Tante attese e non solo per il mercato delle Foxes. In attesa di capire, gustiamoci la presentazione del calendario:

In quel di Leicester la giornata di ieri ha lasciato piu d i una preoccupazione, la stilata del calendario ha messo subto a dura prova la banda di Shackespeare che, felice di un rinnovo triennale, si troverà a gestire nelle prime quattro giornate l’ Arsenal fuori casa il 12 giugno, subito dopo ci sarà il debutto casalingo. piuttosto alla portata col Brighton per poi proseguire con la trasferta a Manchester con l’United di Mourinho e poi la partita in casa coi campioni in carica del Chelsea.
Una partenza coi fiocchi, non c’è che dire, si cercherà di non perdere molti punti lungo la strada, per non mettere in salita la stagione.
Subito dopo ci sarà possibilità di recuperar punti con la trasferta contro i neopromossi del Huddersfield, si spera che si ottengano migliori risultati lontano dallo King Stadium.
SEguiranno in ordine Liverpool, Bournemouth, WBA , Swansea, Everton, Stoke, M.City, West Ham, Tottenham, Burnely, Newcastle, Southampton e Crystal Palace.

Il boxing day quest’anno lo giocheremo contro il Watford fuori casa, la prima partita dell’anno sarà contro l’Huddersfield Town in casa mentre ci congederemo il 13 maggio giocando l’ultima partita contro il Tottenham fuori casa.

Stilata il calendario, bisognerà farsi trovare pronti con una rosa competitiva, da una parte tiene banco ancora la questione Mahrez, lui preme per andare via in virtù di un accordo con la dirigenza fatto lo scorso anno, che da canto suo non aspetta altro che si presenti qualcuno con un’offerta congrua alle richieste del club non intenzionato a svendere il suo gioiello.
Sembra quasi conclusa la trattativa per l’arrivo in difesa dal retrocesso Hull di Harry Maguire, difensore centrale classe ’93, per una cifra intorno ai 17 mln di £. Si attende l’ufficialità a breve.

Tamko.

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Tamko

Scrivi