Il Bologna neanche può permettersi di continuare a pensare al pareggio subìto in extremis dal Sassuolo in casa che subito perviene il turno infrasettimanale, avversario il Chievo. Fischio d’inizio stasera alle 20,45.

La trasferta rossoblu in casa clivense è sempre stata una delle più grandi bestie nere delle ultime stagioni in A. La vittoria in casa rossoblu manca dal 2011, partita decisa dall’ora fuori rosa Acquafresca. Che giorno correva? Beh facile, mercoledì 26 ottobre. Che sia di buon auspicio? Il Bologna,cabala a parte, arriva al Bentegodi di Verona ancora con vari e importanti indisponibili. A Krafth, non ancora recuperato dall’influenza, e a Destro, alle prese con il noto problema al soleo, si aggiunge Oikonomou che ha riportato in questi ultimi allenamenti una forte contusione. Nulla di preoccupante ma Donadoni ha preferito lasciarlo a casa a riposare. Nella retroguardia verrà confermato Masina dopo l’ottima prestazione di domenica e tornerà a prendere il suo posto e la sua fascia di capitano Daniele Gastaldello, dopo aver scontato le 2 giornate di squalifica rimediate a causa dei plateali gesti contro l’arbitro di Bologna-Genoa. Pulgar torna dal primo minuto sostituendo un Nagy affaticato a centrocampo. Davanti troverà spazio Di Francesco che affiancherà Krejčì e Verdi formando il tridente leggero. In panchina si sederanno Floccari e Sadiq. Il primo per avere un turno di riposo e quindi essere pronto sabato contro la Fiorentina mentre il secondo non reputato da Donadoni ancora capace fisicamente di partire nell’undici titolare.

 

 

In casa avversaria

Il Chievo di Rolando Maran ha mostrato in queste prime 9 giornate di essere una compagine solida e quadrata, come testimonia la classifica che vede i gialloblu come terza miglior difesa di questo campionato. Con le pari livello mostra di saper fare bene ed è una squadra che raramente perde (solo 3 sconfitte contro squadre piú forti come Fiorentina, Napoli e Milan). Dopo la partenza razzo i clivensi hanno rallentato in queste ultime 2 partite un po’ il ritmo, e distano solo 2 lunghezze dai rossoblu, grande occasione per il sorpasso.

 

 

Le parole della vigilia

Sulla sfida di stasera contro il Bologna l’allenatore del Chievo Maran ha detto alla vigilia come riporta tuttochievoverona.it: “Sarà difficile perché quella di Donadoni è una squadra tosta, ambiziosa e punta a stare dietro le grandi. Son partiti bene e hanno qualità. Penso che ci aspetterà un test da prendere con le pinze. Dovremo essere bravi a mantenere l’equilibrio giusto. Cercheremo di imporci come sempre, anche perché se uno è artefice del proprio destino ed è consapevole dei propri mezzi, aumenta la sua autostima ed infastidisce tutti. Il processo è lungo ma questo aspetto mentale aiuta a crescere e ti fa fare dei risultati“.

Mentre sulla forma del gruppo: “Devo fare alcune valutazioni. Probabilmente farò un po’ di turn -over, ma in proposito non do nessuna certezza“.

 

Donadoni nella conferenza stampa di ieri a Casteldebole ha parlato così della partita di oggi: “È una squadra non facile de affrontare, basta guardare la classifica, e quindi dobbiamo fare ancora più attenzione, essere ancora più determinati perché loro hanno grandissima esperienza e quindi ti concedono poco. Dovremo approfittare delle poche concessioni che ci daranno e al tempo stesso non prestare il fianco.

Mentre sulla tendenza del Bologna a calare sotto l’aspetto della  forma fisica durante i secondi tempi: “Se io devo cambiare 4/5 giocatori che ci può anche stare però di questi 3/4 hanno 60/70 minuti, poi è normale che alla fine soffri oppure non hai i cambi numericamente parlando adeguati“.

 

 

I convocati di Donadoni

Portieri: Da Costa, Gomis, Sarr.
Difensori: Ferrari, Gastaldello, Helander, Maietta, Masina, Mbaye, Torosidis.
Centrocampisti: Donsah, Dzemaili, Nagy, Pulgar, Rizzo, Taider, Viviani.
Attaccanti: Di Francesco, Floccari, Krejci, Mounier, Sadiq, Verdi.

Gli ultimi 5 scontri

2010/11 Chievo-Bologna 2-0
2011/12 Chievo-Bologna 0-1
2012/13 Chievo-Bologna 2-0
2013/14 Chievo-Bologna 3-0
2015/16 Chievo-Bologna 0-0

 

 

Probabili formazioni

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Dainelli, Gamberini, Gobbi; Izco, Radovanovic; Hetemaj, Birsa, Inglese; Meggiorini. All.: Maran

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Torosidis, Gastaldello, Maietta, Masina; Taider, Pulgar, Dzemaili; Di Francesco, Verdi, Krejčì. All.: Donadoni

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Pasquale Laffusa

Scrivi