Grande prova degli azzurri, che al San Paolo battono nettamente i friulani. Napoli-Udinese, accade tutto nella ripresa

Napoli-Udinese

Il primo tempo finisce a reti inviolate con gli azzurri che non trovano la via del gol nonostante le tante trame offensive. L’Udinese di Del Neri ha giocato una prima frazione con un’altissima concentrazione nella fase difensiva. Ne esce un primo tempo molto tattico e con pochissime emozioni.

Nel secondo tempo gli azzurri cambiano marcia, mentre l’Udinese resta al palo. In apertura, al minuto 48, Mertens (gol numero 21 in campionato) sblocca per le vie centrali su grande assist penetrante di Jorginho.

Dopo 15 minuti è Allan, ex che non esulta a firmare il raddoppio.

Ancora pochi minuti, e al minuto 72, Callejon realizza il terzo gol, suo decimo di questo camionato nella duecentesima partita azzurra, dopo che l’asse Hamsik-Insigne stava per realizzare un gol bellissimo, con assist in verticale del primo e tiro di tacco del secondo.

Al termine della gara, una sola occasione per l’Udinese con Zapata sull’1 a 0 mentre nel finale Reina è costretto ad un colpo di reni su un “tentativo” di autogol ad opera di Callejon.

La classifica. Roma nel mirino

Il pareggio casalingo della Roma contro l’Atalanta consente al Napoli vittorioso di portarsi a 2 punti dal secondo posto, che regala l’accesso diretto in Champions. E’ giusto ricordare che a pari punti, i giallorossi sarebbero qualificati come secondi per gli scontri diretti in campionato. Roma, invece, ormai fuori dalla lotta al titolo con la Juve a 8 punti e solo un miracolo o suicidio bianconero potrebbe riaprire il tutto. Napoli distante 9 lunghezze dalla Lazio, che pareggia a Genova con i grifoni.

SQUADRE
PUNTI
  1  Juventus 80
  2  Roma 72
  3  Napoli 70
  4  Lazio 61
  5  Atalanta 60
  6  Milan 58
  7  Inter 56
  8  Fiorentina 52

Tabellino Napoli-Udinese 3-0

Reti: 3′ st Mertens, 18′ st Allan, 27′ st Callejon.

Napoli: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic; Allan (26′ st Rog), Jorginho, Hamsik (33′ st Zielinski); Callejon, Mertens (33′ st Milik), Insigne. A disp. Rafael, Sepe, Maggio, Chiriches, Ghoulam, Maksimovic, Diawara, Giaccherini, Pavoletti. All. Sarri.

Udinese: Karnezis; Widmer, Danilo, Heurtaux, Adnan; Badu, Hallfredsson, Jankto (33′ st Evangelista); De Paul (6′ st Perica), Zapata, Thereau (25′ st Matos). A disp. Scuffet, Perisan, Felipe, Gabriel Silva, Balic, Ewandro. All. Delneri.

Arbitro: Massa

Ammoniti: Badu (U)

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Nicola D'Auria
direttore editoriale

Sono un appassionato della comunicazione e la seguo come il calcio.

Scrivi