Gli Oscars sono la manifestazione cinematografica più attesa e seguita al mondo. La sfida era tra gli attesissimi La La Land con 14 nomination, Moonlight (8), La battaglia di Hacksaw Ridge e Manchester by the Sea (6). Ecco com’è finita

Alla fine La La Land è stato il più premiato, anche se le aspettative erano superiori ai 6 premi sulle 14 nomination ricevute. Moonlight si difende alla grande con 3 oscar e quello più importante di miglior film.  Oltre l’unità, vanno anche La battaglia di Hacksaw Ridge e Manchester by the Sea con due premi Oscar cadauno.

Il più grande errore degli Oscar mai accaduto

Giallo al momento della premiazione, in quanto c’è stata confusione nelle buste e al presentatore è stata consegnata quella della migliore attrice (che invece è la grandissima Emma Stone di La La Land).

Il fatto

Intanto, Jordan Horowitz, il produttore di La La land, aveva terminato il discorso e con grande classe ha chiamato sul palco e consegnato il premio a Moonlight. Il conduttore Jimmy Kimmel ha scherzato, o almeno ci ha provato, prendendosi la responsabilità di un errore, sapendo di dover rovinare tutto prima della fine. Al termine del tutto, la PricewaterhouseCoopers, società internazionale che segue e convalida i conteggi dei voti agli Oscar, si è scusata per l’errore, ha ringraziato i protagonisti, loro malgrado, dell’inconveniente per come hanno gestito e reagito alle emozioni che si cono susseguite e poi ha annunciato che stanno indagando per capire l’errore dove sia nato.

Grande confusione al Dolby Theater per una cosa mai capitata negli 88 festival precedenti.

I premi Oscar 2017 degli italiani

Gli italiani che vincono arrivano dal premio Miglior Trucco e Parrucco con Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregorini, oltre Christopher Nelson, per Suicide Squad.

Non arriva, invece, la statuetta per Fuocammare del regista italiano Francesco Rosi come Miglior Documentario, premio andato ad O.J.: Made in America per la regia di Ezra Edelman

Ecco l’intera lista dei Premi Oscar 2017 e tutti i film e nominativi in Nomination.

Candidature e vincitori Oscars 2017

Miglior film

  • Moonlight, prodotto da Adele Romanski, Dede Gardner e Jeremy Kleiner
  • Arrival, prodotto da Shawn Levy, Dan Levine, Aaron Ryder e David Linde
  • Barriere (Fences), prodotto da Scott Rudin, Denzel Washington e Todd Black
  • La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge), prodotto da Bill Mechanic e David Permut
  • Il diritto di contare (Hidden Figures), prodotto da Donna Gigliotti, Peter Chernin, Jenno Topping, Pharrell Williams e Theodore Melfi
  • Hell or High Water, prodotto da Carla Hacken e Julie Yorn
  • La La Land, prodotto da Fred Berger, Jordan Horowitz e Marc Platt
  • Lion – La strada verso casa (Lion) , prodotto da Emile Sherman, Iain Canning e Angie Fielder
  • Manchester by the Sea, prodotto da Matt Damon, Kimberly Steward, Chris Moore, Lauren Beck e Kevin J. Walsh

Miglior regia

  • Damien ChazelleLa La Land
  • Barry Jenkins – Moonlight
  • Kenneth Lonergan – Manchester by the Sea
  • Denis Villeneuve – Arrival
  • Mel Gibson – La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge)

Miglior attore protagonista

  • Casey AffleckManchester by the Sea
  • Andrew Garfield – La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge)
  • Ryan Gosling – La La Land
  • Viggo Mortensen – Captain Fantastic
  • Denzel Washington – Barriere (Fences)

Miglior attrice protagonista

  • Emma StoneLa La Land
  • Isabelle Huppert – Elle
  • Ruth Negga – Loving
  • Natalie Portman – Jackie
  • Meryl Streep – Florence (Florence Foster Jenkins)

Miglior attore non protagonista

  • Mahershala AliMoonlight
  • Jeff Bridges – Hell or High Water
  • Lucas Hedges – Manchester by the Sea
  • Dev Patel – Lion – La strada verso casa (Lion)
  • Michael Shannon – Animali notturni (Nocturnal Animals)

Miglior attrice non protagonista

  • Viola DavisBarriere (Fences)
  • Naomie Harris – Moonlight
  • Nicole Kidman – Lion – La strada verso casa (Lion)
  • Octavia Spencer – Il diritto di contare (Hidden Figures)
  • Michelle Williams – Manchester by the Sea

Migliore sceneggiatura originale

  • Kenneth LonerganManchester by the Sea
  • Damien Chazelle – La La Land
  • Yorgos Lanthimos e Efthymis Filippou – The Lobster
  • Mike Mills – 20th Century Women
  • Taylor Sheridan – Hell or High Water

Migliore sceneggiatura non originale

  • Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraneyMoonlight
  • Eric Heisserer – Arrival
  • Luke Davies – Lion – La strada verso casa (Lion)
  • August Wilson – Barriere (Fences)
  • Allison Schroeder e Theodore Melfi – Il diritto di contare (Hidden Figures)

Miglior film straniero

  • Il cliente (Forushandeh), regia di Asghar Farhadi (Iran)
  • Land of Mine – Sotto la sabbia (Under sandet), regia di Martin Zandvliet (Danimarca)
  • En man som heter Ove, regia di Hannes Holm (Svezia)
  • Tanna, regia di Martin Butler e Bentley Dean (Australia)
  • Vi presento Toni Erdmann (Toni Erdmann), regia di Maren Ade (Germania)

Miglior film d’animazione

  • Zootropolis (Zootopia), regia di Rich Moore e Byron Howard
  • Kubo e la spada magica (Kubo and the Two Strings), regia di Travis Knight
  • La mia vita da Zucchina (Ma vie de Courgette), regia di Claude Barras
  • Oceania (Moana), regia di John Musker e Ron Clements
  • La tartaruga rossa (La Tortue Rouge), regia di Michaël Dudok de Wit

Miglior fotografia

  • Linus SandgrenLa La Land
  • Greig Fraser – Lion – La strada verso casa (Lion)
  • James Laxton – Moonlight
  • Rodrigo Prieto – Silence
  • Bradford Young – Arrival

Miglior scenografia

  • Sandy Reynolds-Wasco e David WascoLa La Land
  • Patrice Vermette e Paul Hotte – Arrival
  • Stuart Craig e Anna Pinnock – Animali fantastici e dove trovarli (Fantastic Beasts and Where to Find Them)
  • Jess Gonchor e Nancy Haigh – Ave, Cesare! (Hail, Ceasar!)
  • Guy Hendrix Dyas e Gene Serdena – Passengers

Miglior montaggio

  • John GilbertLa battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge)
  • Tom Cross – La La Land
  • Joi McMillon e Nat Sanders – Moonlight
  • Joe Walker – Arrival
  • Jake Roberts – Hell or High Water

Miglior colonna sonora

  • Justin HurwitzLa La Land
  • Mica Levi – Jackie
  • Dustin O’Halloran e Hauschka – Lion – La strada verso casa (Lion)
  • Nicholas Britell – Moonlight
  • Thomas Newman – Passengers

Miglior canzone

  • City of Stars (Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul) – La La Land
  • Audition (The Fools Who Dream) (Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul) – La La Land
  • Can’t Stop the Feeling! (Justin Timberlake, Max Martin e Karl Johan Schuster) – Trolls
  • The Empty Chair (J. Ralph e Sting) – Jim: The James Foley Story
  • How Far I’ll Go (Lin-Manuel Miranda) – Oceania (Moana)

Migliori effetti speciali

  • Robert Legato, Adam Valdez, Andrew R. Jones, Dan LemmonIl libro della giungla (The Jungle Book)
  • Craig Hammack, Jason Snell, Jason Billington, Burt Dalton – Deepwater – Inferno sull’oceano (Deepwater Horizon)
  • Stephane Ceretti, Richard Bluff, Vincent Cirelli, Paul Corbould – Doctor Strange
  • Steve Emerson, Oliver Jones, Brian McLean, Brad Schiff – Kubo e la spada magica (Kubo and the Two Strings)
  • John Knoll, Mohen Leo, Hal Hickel, Neil Corbould – Rogue One: A Star Wars Story

Miglior sonoro

  • Kevin O’Connell, Andy Wright, Robert Mackenzie e Peter GraceLa battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge)
  • Andy Nelson, Ai-Ling Lee e Steve A. Morrow – La La Land
  • David Parker, Christopher Scarabosio e Stuart Wilson – Rogue One: A Star Wars Story
  • Bernard Gariépy Strobl e Claude La Haye – Arrival
  • Gary Summers, Jeffrey J. Haboush e Mac Ruth – 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi

Miglior montaggio sonoro

  • Sylvain BellemareArrival
  • Wylie Stateman, Renée Tondelli – Deepwater – Inferno sull’oceano (Deepwater Horizon)
  • Robert Mackenzie, Andy Wright – La battaglia di Hacksaw Ridge (Hacksaw Ridge)
  • Ai-Ling Lee, Mildred Iatrou Morgan – La La Land
  • Alan Robert Murray, Bub Asman – Sully

Migliori costumi

  • Colleen AtwoodAnimali fantastici e dove trovarli (Fantastic Beasts and Where to Find Them)
  • Joanna Johnston – Allied – Un’ombra nascosta (Allied)
  • Consolata Boyle – Florence (Florence Foster Jenkins)
  • Madeline Funtaine – Jackie
  • Mary Zophers – La La Land

Miglior trucco e acconciatura

  • Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher NelsonSuicide Squad
  • Eva Von Bahr e Love Larson – En man som heter Ove
  • Joel Harlow e Richard Alonzo – Star Trek Beyond

Miglior documentario

  • O.J.: Made in America, regia di Ezra Edelman
  • Fuocoammare, regia di Gianfranco Rosi
  • I Am Not Your Negro, regia di Raoul Peck
  • Life, Animated, regia di Roger Ross Williams
  • XIII emendamento (13th), regia di Ava DuVernay

Miglior cortometraggio documentario

  • The White Helmets, regia di Orlando von Einsiedel e Joanna Natasegara
  • 4.1 Miles, regia di Daphne Matziaraki
  • Extremis, regia di Dan Krauss
  • Joe’s Violin, regia di Kahane Cooperman
  • Watani: My Homeland, regia di Marcel Mettelsiefen

Miglior cortometraggio

  • Sing, regia di Kristóf Deák e Anna Udvardy
  • Ennemis intérieurs, regia di Sélim Azzazi
  • La femme et la TGV, regia di Timo von Gunten
  • Silent Nights, regia di Aske Bang
  • Timecode, regia di Juanjo Giménez Peña

Miglior cortometraggio d’animazione

  • Piper, regia di Alan Barillaro
  • Blind Vaysha, regia di Theodore Ushev
  • Borrowed Time, regia di Andrew Coats e Lou Hamou-Lhadj
  • Pear and Cider Cigarettes, regia di Robert Valley
  • Pearl, regia di Patrick Osborne

Premi speciali Osars 2017

Oscar onorario

  • Jackie Chan
  • Anne V. Coates
  • Lynn Stalmaster
  • Frederick Wiseman

Statistiche vittorie/candidature Oscars 2017

  • 6/14La La Land
  • 3/8Moonlight
  • 2/6La battaglia di Hacksaw Ridge
  • 2/6Manchester by the Sea
  • 1/8Arrival
  • 1/4Barriere
  • 1/2Animali fantastici e dove trovarli
  • 1/1Il cliente (film straniero)
  • 1/1Il libro della giungla
  • 1/1Suicide Squad
  • 1/1Zootropolis (film d’animazione)
  • 0/6Lion – La strada verso casa
  • 0/4Hell or High Water
  • 0/3Il diritto di contare
  • 0/3Jackie
  • 0/2Deepwater – Inferno sull’oceano
  • 0/2En man som heter Ove (film straniero)
  • 0/2Florence
  • 0/2Kubo e la spada magica (film d’animazione)
  • 0/2Oceania (film d’animazione)
  • 0/2Passengers
  • 0/2Rogue One: A Star Wars Story
  • 0/113 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi
  • 0/1 – 20th Century Women
  • 0/1Allied – Un’ombra nascosta
  • 0/1Animali notturni
  • 0/1Ave, Cesare!
  • 0/1Captain Fantastic
  • 0/1Doctor Strange
  • 0/1Elle (film straniero)
  • 0/1Jim: The James Foley Story
  • 0/1Land of Mine – Sotto la sabbia (film straniero)
  • 0/1The Lobster
  • 0/1Loving
  • 0/1La mia vita da Zucchina (film d’animazione)
  • 0/1Star Trek Beyond
  • 0/1Sully
  • 0/1Silence
  • 0/1Tanna (film straniero)
  • 0/1La tartaruga rossa (film d’animazione)
  • 0/1Trolls (film d’animazione)
  • 0/1Vi presento Toni Erdmann (film straniero)
Print Friendly

A proposito dell'autore

Scrivi