Lavorare in estate non è sempre facile, specialmente quando il caldo si fa veramente sentire. Sarebbe bello poter trascorrere queste giornate in riva al mare a prendere il sole, magari leggendo un bel libro, ma purtroppo la vita non va così. Certo è che la calura estiva rende tutto più difficile, anche decidere come vestirsi e tollerare gli abiti eleganti, essenziali però per la nostra immagine sul posto di lavoro. Come fare, dunque, per evitare di soffocare (e sudare) senza rinunciare all’eleganza? Oggi vedremo alcune idee e consigli per un look da ufficio, formale ma anche fresco.

Come vestirsi per andare al lavoro: vintage style

Lo stile vintage è una di quelle soluzioni che ci vengono in soccorso in qualsiasi periodo dell’anno, e in qualsiasi occasione: i capi intramontabili, come ad esempio i pantaloni culotte o quelli a vita alta, non passano mai di moda e hanno sempre quella componente di stile indiscutibile. Da sottolineare, poi, come altre tendenze legate al vintage possano risultare ideali per un look da ufficio: come ad esempio il completo maschile, oppure il classico vestitino bianco con gonna con spacco poco oltre il ginocchio. Infine, per quanto concerne gli accessori, via libera ai sandali con tacco stilettato e ai foulard.

Elementi pratici ed eleganti: le camicette

Il must estivo per il lavoro per stare comode, senza rinunciare all’eleganza sono le camicette per donna che si contraddistinguono per la leggerezza dei tessuti e la varietà di trame e colori disponibili. Dunque anche quando le temperature si fanno proibitive, questo capo è perfetto da indossare per rimanere fresche senza rinunciare a professionalità ed eleganza.

Al lavoro in pigiama? Sì, ma couture

Andare in ufficio o a un incontro di lavoro in pigiama? È concesso, purché sia couture. Il fascino dei pigiami couture è la loro eleganza, dovuta a un mix di trame, fantasie e colori particolarmente accesi e variopinti. Si tratta ovviamente di uno stile che deve essere apprezzato dalla donna che lo indossa, perché non tutte potrebbero sentirsi a loro agio con questi abiti. Ad ogni modo, in quanto a comodità non c’è nemmeno da discuterne: i pigiami couture sono incredibilmente confortevoli e freschi, soprattutto perché sono realizzati in tessuti leggeri e traspiranti, come il cotone.

Print Friendly

Scrivi