Per la primavera – estate 2017 corriamo a comprare i collant di Lirika Matoshi!

Ha 20 anni, è del Kosovo ma vive a New York. In poco tempo sui social ha raggiunto i 90 mila followers.

E’ una passione che ha da circa 5 anni, la sorella fashion designer è come se l’avesse ispirata. Ma la sua vera ispirazione è la natura da cui trae idee originali con cui arrichhire i suoi collant handmade, ovvero lavorati a mano, uno ad uno.

E’ partita dai coker per il collo e collant gioiello, arricchendole sempre più, fra fiori, foglie e gingilli. Ad oggi decora anche calzini, scarpe gioiello, cappelli, accessori per capelli, collane, spille e orecchini.

Le realizza con una macchina a pressione che con il calore attacca le varie decorazioni, ma per i modelli più specifici e dettagliati torna al vecchio ago e filo.

Il negozio è online, ma potrebbero esserci in futuro delle novità e l’idea di aprire degli stores non  è così peregrina. I prezzi non sono molto modici per il mercato, infatti costano dai 100 ai 350 euro.

Ormai, è una star e non solo del web. Ha vestito icone come Lady Gaga, Rita Ora e Miley Cyrus.

Le sue creazioni molto appariscenti, hanno  richiamato l’attenzione e dato tanto fortuna alla giovane artigiana.

Ma Lirika non è l’unica che realizza collant così particolari. Dega ad esempio è una designer israeliana che ha ben pensato di riportare frasi dei classici della letteratura sui collant.

Questi collant personalizzabili sono arricchiti anche da immagini. Il costo minimo è di 20 euro.

Sicuramente per tutte le tasche!

 

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Gaia Moschetti

Scrivi