“L’Or by Lorenzo Riva” è la nuova collezione in una veste tutta nuova.

Lorenzo Riva è uno degli stilisti italiani più amati e apprezzati dalle star. La sua carriera inizia divenendo Direttore Artistico per il marchio spagnolo Balenciaga. Nel 2015 fallisce il suo marchio che già in passato era stato venduto ad una società. A 80 anni decide di rimettersi in gioco con una nuova linea, tutta da scoprire.

“Ormai la vecchia Lorenzo Riva era diventata noiosa, stupida e superata”. 

Ha presentato in anteprima al Casinò di Campione d’Italia, la nuova collezione per rilanciare la sua griffe che debutterà ufficialmente l’autunno prossimo su una delle passerelle internazionali della moda. Da capire se sarà Milano, New York o Parigi.

I suoi abiti saranno molto più eleganti, lunghi fino a sotto al ginocchio, con la gonna a corolla e dai colori leggeri. Non mancheranno i fastosi abiti da sposa.

La sera a Riva presso il casinò, si è raccontato dalla giovinezza.

Dal suo coming out negli anni ’50 e come rispetto ad oggi sia stato molto più difficile. Comprese le botte a 17 anni.

Poi l’iter che l’ha portato al successo rendendolo uno degli stilisti più bravi e in gamba della storia del Made In Italy.

Ha vestito star di grande calibro come “l’eccezionaleVirna Lisi oppure la “la più bella donna che ho conosciuto” , ovvero Whitney Houston e tante altre dive come Penelope Cruz e Chiara Mastroianni. Ma anche figure conosciute nella politica italiana ed estera.

Insomma, sono tutte creazione ricercate, uniche, di alta moda e sì, anche costose.

“C’è molta più gente di quella che si crede disposta a spendere anche 15.000 o 20.000 euro per un abito.  Più aumenta la situazione di crisi più l’extralusso ha la sua clientela”.

L’artista monzese si rimette in gioco promettendo di riportare il buon gusto negli armadi con l’augurio di rilanciare nuove tendenze nei prossimi anni.

Ma c’è una domanda sorge spontanea: sarà ancora una volta una moda per pochi eletti?

Print Friendly

Scrivi