Come ogni anno in inverno arriva il momento del cambio gomme invernali, un’attività che implica una quasi obbligatorietà. Già perché è ormai dal 2013 che vige un decreto ministeriale che impone agli automobilisti il cambio degli pneumatici o in alternativa di avere le catene a bordo del veicolo.

Gli interrogativi degli automobilisti, come essere pronti al cambio gomme

Nonostante sia ormai in vigore da tre anni, non tutti gli automobilisti, veterani o novelli, sono pienamente consapevoli dell’importanza del cambio gomme invernali; molti addirittura ignorano i termini temporali risultando impreparati in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine. Dal 15 novembre al 15 aprile di ogni anno, in quasi tutte le regioni italiane, è d’obbligo cambiare pneumatici o viaggiare con catene a bordo da utilizzare in caso di necessità. Ovviamente i tempi possono essere estesi a seconda delle condizioni climatiche delle diverse località della penisola attraverso ordinanze comunali o regionali. Moltissimi automobilisti si chiedono perché vi sia la necessità di installare le gomme invernali quando esiste la comoda e meno onerosa opzione delle catene.

La risposta è semplice: alcune zone dell’Italia sono soggette a temperature molto rigide in cui il rischio di gelo nelle ore serali è molto alto. Montare le gomme invernali può risultare vantaggioso perchéesse garantiscono una maggiore aderenza al terreno anche in caso di pioggia o strada ghiacciata, mentre le catene vengono montate solo in caso di abbondanti nevicate. Le gomme invernali inoltre riportano una particolare dicitura M+S abbinata ad un simbolo raffigurante una montagna a tre picchi con un fiocco di neve all’interno e sta a indicare che quel pneumatico è stato testato su neve.

Ancora, quello che molti automobilisti non sanno è che anche se la legge prescrive solo che due delle quattro ruote siano termiche, tuttavia è altamente consigliabile fare il cambio gomme invernali su tutte e quattro le ruote al fine di garantire una maggiore aderenza dell’auto al terreno. Molto spesso gli automobilisti possono credere che il cambio gomme vada a in
fluire in qualche modo sulle prestazioni della macchina, quello che non sanno è che pur avendo gli pneumatici invernali il veicolo può raggiungere la stessa velocità che raggiungerebbe con altri.

Un’ altra cosa importante da sapere è che per chi contravviene alla legge sono previste multe non poco salate: da un minimo di 41 euro nel centro abitato a un minimo di 84 fuori dal centro abitato. Dagli 81 euro ai 318 in autostrada. Dunque essere pronti ad affrontare l’inverno con la gomma giusta conviene e non solo per le tasche, ma soprattutto per la propria sicurezza.

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Magazine Pragma
redazione
Google+

La redazione è il quartier generale di Magazine Pragma. Da qui passano tutti gli articoli degli autori e le comunicazioni dei partner e segnalatori esterni.

Scrivi