Il Nostro Tempo è il primo singolo che anticipa il ritorno sulle scene di Luca Madonia dopo due anni dal precedente La Monotonia dei Giorni. Mentre gli altri ballano, l’ex Denovo ci invita a riprendere possesso del nostro tempo, a “stare” nel luogo e nel tempo condiviso con il nostro partner.
Esplicita, in questo senso, è l’immagine di una coppia persa nel guardare il proprio smartphone, piuttosto che l’altra metà della mela. La mela che ritroviamo sul naso di un altro personaggio misterioso al centro della scena, usata come uno scudo, come l’ombrello di un altro enigmatico figuro. Il Nostro Tempo, con il suo pop dal retrogusto electro, ci aiuta a ricordare che ognuno di noi può spendere meglio il proprio tempo, trovando il giusto spazio per riscoprire noi e chi ci circonda.
Il videoclip realizzato da Visualazer, mette in scena il senso del tempo sotto molte accezioni. Il tempo musicale, essendo ambientato su un dance floor molto “disco”, l’idea dello scorrere quotidiano del tempo con un movimento circolare di camera in stile orologio, in un piacevole senso di viaggio temporale a ritroso nei magici Anni ’70. Al centro di questo scorrere del tempo, e del dance floor, c’è Luca Madonia che ci guarda negli occhi, lui sì sospeso nel tempo con un simpatico look da Tony Manero in salsa catanese. Un filo conduttore artistico: ognuna di queste simbologie riporta alla mente l’opera di un grande pittore belga di nome René Magritte, che con la simbologia di una mela o di un ombrello ha fatto scuola nella sua pittura surrealista.
Il nuovo album Il Tempo è della mia parte (produzione artistica di Luca Madonia e Denis Marino) sarà pubblicato da Viceversa Records il prossimo 21 aprile con distribuzione Believe.

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di luca

Scrivi