Live in Garden continua e giunge alla terza settimana.

Venerdì 12 e sabato 13 maggio, a partire dalle ore 21.00, si esibiranno al Beer Garden, in via Discesa Coroglio 34, Nicola Caso & Powa Trio e Peppe-oh e la BabeBand. Il tutto sempre sotto la direzione artistica di New Reel Records.
Questo week end si propone di essere autoriale, divertente e pieno di groove.

Ma entriamo più nel dettaglio delle serate musicali.
Il primo appuntamento, quello di venerdì 12 maggio, alle ore 21, è con Nicola Caso & Powa Trio, ovvero: Nicola Caso, voce e chitarra, insieme a Luca Muneretto al basso e Claudio Sannino alla batteria. Il loro album d’esordio, dal titolo “Neapolitan Hard-Pop”, risale a dieci anni fa. Nicola Caso ritorna ora presentando il suo lavoro musicale che è il risultato più di due anni di scrittura e di lavoro in studio, parliamo di “Svendesi”, un doppio album composto da 33 tracce divise in due dischi dal titolo “Odio” e “Svendesi”. Questi due album sono separati, ma solo da un punto di vista fisico, perché il realtà c’è un filo conduttore che li unisce sul piano concettuale.Il tema è certamente quello dei sentimenti più vari, dall’odio viscerale fino all’infinita dolcezza di un amore romantico, l’obiettivo è il puro intrattenimento, che non manca di ironia, ma anche del senso di frustrazione e riscatto, di ansia e malinconia, immerso tra catarsi crude e immagini sognanti.

Sabato 13 maggio, alle ore 21, invece, si cambia genere. La serata è dedicata alla musica rap, quella di Peppe-oh e la BabeBand, che, incontratisi due anni fa, nell’estate del 2014, pubblicarono nel 2015 il loro album discografico intitolato “Sono un cantante di Rap”. In quell’estate Pepp-Oh, Salvatore Cecere, batterista, Marco Cecere, bassista, e Luca Fiorillo, chitarrista, iniziarono a suonare a fare musica insieme per semplice divertimento, un divertimento che li portò a stare per ore e e ore chiusi in sala registrazione, dove si lasciarono andare totalmente ai ritmi del groove . L’esito fu un qualcosa di assolutamente naturale, le note seguivano il loro corso accompagnate dalle rime del rapper, strofe personali riadattate sui temi musicali improvvisati in una prima versione. A questi si aggiunsero poi le tastiere e le sequenze di Gianluca Albrizio (DJ Cioppi) e di Paolo Astarita.

La musica continua al Beer Garden

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Alessandra Di Meo

Scrivi