Il Chiostro di Santa Caterina a Formiello ospiterà per i prossimi mesi una installazione dell’artista giapponese Tadashi Kawamata, intitolata “The Shower”.

L’artista Tadashi Kawamata a Santa Caterina a Formiello

santa caterina a formiello

La fondazione Made in Cloister nasce nel 2012 per restaurare il chiostro (Cloister appunto, ndr) cinquecentesco della Chiesa di Santa Caterina a Formiello.

Non un restauro fine a se stesso, però.

Da allora infatti, grazie al lavoro alacre della fondazione guidata Davide De Blasio, Rosa Alba Impronta ed Antonio Martiniello, all’interno della chiesa si sono susseguiti eventi culturali.

Obiettivo primo. Recuperare il patrimonio culturale attraverso l’opera di artisti e maestri artigiani locali e internazionali.

Dallo scorso 14 maggio, e fino al prossimo 5 agosto, è la volta del nipponico Kawamata con la sua installazione tutta legno e studi di realizzazione.

L’artista virtuale, nato a Hokkaido nel 1953 è noto per le sue strutture che richiedono una sorta di rivalutazione degli spazi.

Le sue opere prendono vita da elementi si scarto. Spesso attinti proprio dagli stessi territori.

Il chiostro ospiterà la sua opera intitolata The Shower.

Una sorta di reticolo realizzato tutto con oltre 4 mila cassette della frutta.

santa caterina a formiello

Così come altri artisti che hanno esposto a Santa Caterina a Formiello, anche Kawamata ha richiesto l’intervento della comunità.

Il quartiere diviene complice del genio, e artigiano che collabora alla realizzazione dell’opera finale.

Questo grande lavoro di collaborazione è stato reso possibile grazie alla cooperativa Sociale Dedalus.

La cooperativa è sul territorio con un lavoro di integrazione sociale.

In questo caso è stato al fianco di Tadashi Kawamata nel chiostro di Santa Caterina a Formiello con 9 ragazzi, selezionati tra un gruppo.

The Shower ha così preso forma all’ interno del chiostro. Come un bagliore luminoso. Come una doccia di luce. La stessa che l’artista ha dichiarato avere percepito la prima volta che è entrato nella chiesa.

L’installazione resterà visitabile fino al 5 agosto 2017.

Per info e orari visitare il sito Madeincloister.it

 

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Alessandra Albanese

Scrivi