Registrati

Ti sarà inviata una password per E-mail

Quello della Slovenia non è stato solo il primo Oro ma bensì anche la prima volta sul podio. La federazione slovena è nata nel 1992 e nel giro di 25 anni è riuscita a raggiungere il vertice più alto nel basket europeo da imbattuta. Fino a quest’anno il risultato più soddisfacente fu il quarto posto ottenuto nel 2009, mai fino ad ora erano riusciti a salire nemmeno sul podio. Otto vittorie e zero sconfitte, non è un miracolo ma un traguardo raggiunto nel tempo investendo nel settore e facendo maturare nella miglior maniera possibile i giovani cestisti. Basti pensare che in 25 anni ben 10 giocatori di nazionalità slovena siano arrivati in NBA.

La Slovenia si coccola il suo campioncino: Luka Doncic

Campioncino, non per sminuire le sui qualità ma bensì per la sua età: 18 anni. Prima dell’Europeo era uno dei più attesi, nonostante avesse già fatto molto parlare di se in maglia Real Madrid, tutti gli appassionati si aspettavano un EuroBasket di livello da parte di Doncic. Così è stato, primo in assoluto ad aver messo a referto 27 punti all’età di 18 anni ed in media 14,3 punti per partita, 8,1 rimbalzi e 3,6 assist. Dominante sia fisicamente e anche tecnicamente sarà il futuro portabandiera della sua nazionale. Nel 2018 farà il grande salto in NBA, e diventerà così l’undicesimo sloveno di sempre ad approdare negli States.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi