Juve Stabia: I Tifosi hanno scelto lui

I Tifosi della Juve Stabia sui social e non solo, non hanno dubbi, come regalo di Natale posticipato, vogliono Cisse’ del Benevento. La punta forse fisicamente e molto veloce, potrebbe essere il tassello per far fare il salto di qualita’ agli uomini di Gaetano Fontana.

Ecco la scheda del calciatore:

 

Karamoko Cissé (Koubia, 14 novembre 1988) è un calciatore guineano, attaccante del Benevento.

È un centravanti, molto forte fisicamente dotato di un ottimo colpo di testa in grado di perforare le difese avversarie.

Cresciuto nelle giovanili della Virtus Petosino (2 anni), passato poi nelle giovanili dell’Atalanta, ha esordito in serie A il 26 novembre 2006 in Atalanta-Torino 1-2.
L’anno successivo viene mandato a farsi le ossa in serie C a Verona con la formula del prestito, senza però incidere nella formazione scaligera.

La stagione seguente ritorna a Bergamo dove non vede mai il campo di gioco, anche per colpa dei numerosi infortuni che ne caratterizzano il rendimento.

Nel gennaio 2009 viene ceduto in comproprietà all’Albinoleffe nello scambio che ha portato Federico Peluso in sponda nerazzurra[3].
Segna il primo goal con la maglia celeste il 24 gennaio nella sfida vinta dall’Albinoleffe ai danni del Modena (2-1). A fine stagione saranno 15 le presenze, condite con 2 reti.
L’anno seguente la comproprietà viene rinnovata. Un grave infortunio gli compromette la stagione, tant’è che disputa solamente 11 gare.

Nella stagione 2010-2011 parte bene, segnando un gol nella prima uscita stagionale della squadra in Coppa Italia contro il Pescara. In campionato, la punta si sblocca alla quinta giornata, sempre contro il Pescara, siglando una rete su calcio di rigore senza però evitare la sconfitta della squadra (1-2). Sigla la sua prima doppietta in carriera il 4 dicembre, regalando la vittoria ai seriani contro l’Empoli.[4]

Il 18 dicembre 2012, a seguito di un controllo effettuato il 2 dicembre dopo la partita contro il Pavia dove sbagliò peraltro un rigore, è stato sospeso in via cautelare dal Tribunale Nazionale Antidoping a causa del ritrovamento di THC Metabolita (cannabis) presente nel corpo.[5]

Inizia la stagione 2013-2014 segnando nella prima gara ufficiale disputata, il 4 agosto contro la Turris in Coppa Italia. Successivamente realizza 2 gol in 14 presenze in campionato e realizza una doppietta nell’unica partita di play-off giocata dai bergamaschi, sul campo della Cremonese. A fine anno viene ceduto a titolo definitivo alla Casertana, squadra di Lega Pro. Lascia quindi l’Albinoleffe dopo cinque stagioni consecutive con un bilancio complessivo di 104 presenze e 20 gol segnati fra tutte le competizioni. Fa il suo esordio con i Falchetti subentrando a Diakité nella partita del 20 settembre sul campo della Paganese; chiude la stagione con un totale di 12 reti in 25 presenze. Il 13 luglio 2015 passa al Benevento a titolo definitivo. Il 30 aprile 2016 realizza una delle tre reti con cui i Sanniti battono il Lecce, conquistando la promozione in serie B con una giornata d’anticipo.

 

credit foto: forza azzurri.net

Print Friendly

A proposito dell'autore

Foto del profilo di Gianluca Apicella

Scrivi