Registrati

Ti sarà inviata una password per E-mail

Maschere, scherzi e dolci deliziosi: che Carnevale sarebbe senza chiacchiere e sanguinaccio?

Per qualcuno sono bugie, altri ancora le chiamano frappe, a Napoli le chiacchiere restano il dolce principe del periodo carnevalesco.  Questi delizie  di pasta frolla fritta devono il loro nome alla regina Savoia, la quale intrattenendosi a conversare con le proprie dame chiese al cuoco Raffaele Esposito di preparare un  dolce, che venne battezzato per l’appunto “chiacchiera”. I più golosi non potranno rinunciare ad  intingere le chiacchiere in una coppetta di sanguinaccio, una crema al cioccolato originariamente preparata con sangue di maiale, ma che noi vi proponiamo in una versione decisamente più appetibile.

Per le chiacchiere

Ingredienti per 8 persone

-1 Kg di farina

-8 uova

-100 gr di burro

-200 gr di zucchero

-olio di semi q.b.

– 2 limoni

-8 cucchiai di grappa

-8 cucchiai di vino bianco secco

-sale q.b.

Procedimento

Disporre la farina a fontana mettendovi al centro il burro ammorbidito, lo zucchero, le uova precedentemente sbattute, la grappa, il vino, la scorza di limone grattugiata ed un pizzico di sale. Lavorare energicamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Formare una palla, ricoprire con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigo per 30 minuti. Lavorare ancora la pasta per qualche minuto e tirarla fino ad ottenere una sfoglia alta mezzo cm. Con una rondella tagliare la sfoglia in tante strisce larghe circa 4 cm e lunghe 10 cm.  Friggere le chiacchiere poche per volta in abbondante olio bollente, quando appariranno dorate e gonfie, scolare con un mestolo forato e adagiare su carta assorbente. Lasciar raffreddare e cospargere con abbondante zucchero a velo.

Per il sanguinaccio

Ingredienti per 8 persone

·         2 lt di latte

·         400 gr di zucchero

·         500gr g di cacao in polvere

·         2 cucchiaio di farina

·         2 cucchiaio di amido di mais

·         200 gr di burro

·         50 gr di cannella

·         400 gr di cedro

·         due tavolette di cioccolato fondente

Procedimento

In un pentolino unire zucchero, cacao in polvere, farina, amido di mais e latte; portare a ed ebollizione mescolando accuratamente per evitare la formazione di grumi. Quando il composto bollirà, aggiungere il burro , il cedro, la cannella e le tavolette di cioccolato tagliate a pezzettini. Quando la crema apparirà liscia e densa trasferirla in una coppetta in terracotta, lasciar raffreddare e servire con le chiacchiere.

Buon appetito!

Foto by Google

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi