Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Per una alimentazione ricca di gusto e benessere, un importante alleato da avere sempre al vostro fianco è la frutta essiccata. Diversamente dalla frutta secca, infatti, per frutta essiccata si intende tutte quelle categorie di frutti normalmente disponibili freschi (come banane, albicocche, mele etc) e che attraverso un processo di essiccazione sono stati disidratati. Le origini di questo processo e dell’utilizzo della frutta essiccata sono molto antiche: è infatti una tecnica che veniva adoperata in mancanza dei moderni strumenti di conservazione del cibo, la frutta veniva lasciata al sole o su un fuoco molto basso al fine di ridurne il contenuto di acqua e rallentarne il deterioramento.

Oggi l’essiccazione della frutta avviene mediante appositi strumenti che permettono di conservare (e anzi, concentrare) i tanti benefici della frutta: apportano infatti grandi quantità di fibre, vitamine e Sali minerali, oltre che avere effetti benefici su patologie cardiovascolari, diabete di tipo 2, funzionalità gastrointestinale, osteoporosi e controllo del peso. A fronte di ciò, inoltre, rispetto ai prodotti freschi si guadagna in concentrazione e soprattutto accessibilità e comodità di consumo.

Come si può dunque integrare la frutta essiccata o disidratata nella nostra dieta? Ecco cinque pratiche tips che vi permetteranno di inserire facilmente questa salutare abitudine nella vostra quotidianità.

Frutta essiccata come pratico snack

In borsetta o direttamente in tasca, la frutta essiccata ha il vantaggio di essere una scorta di energia decisamente poco ingombrante! Se a metà mattinata o pomeriggio siete spesso vittime di attacchi di fame dalle nefaste conseguenze, avere una bustina monoporzione di frutta essiccata a portata di mano vi aiuterà a trasformare un momento pericoloso per la dieta in una sana abitudine.

Frutta essiccata post work-out

Gli appassionati di palestra probabilmente già sapranno che tra gli alimenti più indicati per un corretto reintegro dei nutrienti persi nell’allenamento ci sono frutta secca e frutta disidratata, che è ricca di fibre, zuccheri, minerali e vitamine. Fatene dunque scivolare una manciata nella vostra borsa da palestra per avere una riserva di energia sempre a portata di mano.

Quanta frutta essiccata al giorno

Trattandosi di una versione concentrata della normale frutta fresca, la frutta disidratata ha un elevato contenuto non solo in nutrienti, ma anche, conseguentemente, in calorie. Ecco perché è importante essere consapevoli che nell’ottica di un corretto controllo del peso frutta fresca e disidratata non si possono assumere in eguali quantità: la frutta disidratata può arrivare infatti a contenere anche più di 300 calorie per 100 grammi. Il giusto quantitativo giornaliero, per sfruttarne i benefici senza risentire degli effetti collaterali, è quindi di circa 40 grammi.

Diversi tipi di frutta essiccata e loro quantità

La frutta essiccata è decisamente gustosa, e ahimè, è assai probabile che una tiri l’altra, portandoci rapidamente a superare il limite dei 40 grammi illustrato nel punto procedente. Ecco perché può sempre essere utile avere un’idea di quanti pezzi corrispondano a tale quantità per i più comuni tipi di frutta essiccata. Per le piccole bacche di goji equivale infatti a 180-190 pezzi, che scendono a 120 – 130 per l’uva sultanina, circa 60 per il cocco, 40 per il mango, 35 per la papaya, intorno ai 15 per ananas e banana e infine 3 – 4 per le albicocche.

Quale frutta essiccata mangiare

Finora abbiamo sostenuto che introdurre la frutta essiccata in giusta quantità nella propria dieta porta indubbi benefici, e questo è senz’altro vero: va però specificato che non tutta la frutta essiccata è uguale, e che ci sono importanti parametri a cui fare attenzione. Talvolta infatti essa viene addizionata con anidride solforosa e possono essere presenti grandi quantità di zuccheri aggiunti a quelli già naturalmente presenti nella frutta. Ecco perché è importante leggere bene le etichette e rifornirsi da venditori affidabili: acquista qui la tua frutta disidratata per essere certo di avere il meglio per la tua alimentazione.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi