Savoiardi: dalle tavole dei Savoia alle nostre, la ricetta di questi biscotti multiuso.

I Savoiardi sono i biscotti più conosciuti in Italia.

Vengono prodotti in tutte le regioni che hanno subito l’influenza dei Savoia , anche se è la Sardegna la maggiorie produttrice.
Sono biscotti allungati fragranti e molto versatili.
Infatti, sono i protagonisti di molte ricette di dolci al cucchiaio come il Tiramisù o la Charlotte.
Famosissimi anche all’estero ad esempio in Inghilterra vengono chiamati  Lady Fingers, dita di dama, o in Francia Biscuit à la Cuillère, biscotti a cucchiaio.
Ma come si preparano questi biscotti?
Beh oggi vi proponiamo la loro ricetta.
Ingredienti:
• 7 tuorli
• 125 g di zucchero
• 1 bustina di zucchero vanigliato
• buccia grattugiata di 1/2 limone
• 7 albumi
• 150 g di farina
• 80 g di zucchero a velo
• margarina per ungere
Montate a crema in una terrina i tuorli con 50 g di zucchero, lo zucchero vanigliato e la buccia grattugiata di limone.
Sbattete in un’altra terrina gli albumi con una frusta, montandoli a neve ben ferma. Incorporatevi il rimanente zucchero, continuando a sbattere per un minuto. Adagiate gli albumi sulla crema di tuorli e setacciatevi sopra la farina.
Mescolate tutto leggermente con la frusta e mettete il composto in una siringa per dolci con la bocchetta larga 1 cm.
Ricoprite una placca con la carta da forno.
Spennellate la carta con la margarina precednetemente sciolta.
Con la tasca per dolci formate delle strisce di impasto. Lasciate uno spazio libero di circa 5 cm fra un bastoncino e l’altro.
Spolverizzati biscotti con lo zucchero a velo, eliminando con cautela dalla carta lo zucchero eccedente. Infornate la placca sul ripiano di mezzo del forno già caldo.
Lasciate cuocere i savoiardi per 5 minuti a 240°C.
sfornateli e togliete i Savoiardi subito dalla carta.
Infine lasciatele raffreddare completamente su una gratella.
Print Friendly, PDF & Email