DRAGO: ” CREDO NELL’ATLETICO, ARRIVERANNO GIOCATORI IMPORTANTI”

È il timoniere in realtà l’uomo più importante su una nave, più del comandante perché chi detiene il timone sa dove si sta dirigendo la nave e ne può variare la rotta. Se poi il ruolo di timoniere e quello di comandante coincidono, come nel caso dell’Atletico, allora la bufera si può superare con meno difficoltà.
“Abbiamo superato una tempesta che pareva spazzasse via tutto. Ma è nel DNA atletista la capacità di reagire alle difficoltà e di tirarsi su. Io credo nell”Atletico Catania, volevo rassicurare i nostri sostenitori che non vi è in atto alcuna dismissione,nessuno spettro di un recente passato. Anzi ho dato mandato al DG Maimone di allestire una squadra che possa raggiungere facilmente la salvezza e perché no, fare divertire i nostri tifosi e gli sportivi. Per questo ho chiesto di acquistare giocatori importanti, di categoria superiore perché si possa ritornare ad essere orgogliosi di essere atletista. Dovevamo necessariamente cambiare rotta, la squadra aveva preso un indirizzo che non prevedeva schiarimenti. Era necessaria una ventata di aria nuova. Siamo pronti per continuare a lottare in questo torneo di eccellenza, insieme al nostro tecnico Richichi e al mio gruppo dirigenziale di cui vado orgoglioso,da Maimone a Gianluca Barbagallo,da Morabito a Finocchiaro. I nostri tifosi dovranno essere quell’uomo in più che tutti conosciamo, invito Mario Scalia e Giancarlo Napoli, cito loro perché sono quelli a noi più vicini,a mobilitare i fans atletisti e tornare a riempire Monte Po’. A proposito del campo, ringrazio il Sindaco Pogliese e la sua giunta per la sensibilità e l’attenzione che ci stanno manifestando, sicuri che con questa sinergia riusciremo in brevissimo tempo a rivalutare una struttura che oggettivamente ha bisogno di interventi importanti.”
Chiaro ed inequivocabile il messaggio del numero uno atletista affinché si possa finalmente diradare ogni ombra sul futuro del sodalizio che rappresenta la seconda squadra della città di Catania.

Fonte Ufficio Stampa

Print Friendly, PDF & Email