Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Francia vs Germania 2-0

Marsiglia – Seconda semifinale di Euro 2016. I padroni di casa contro i campioni del mondo. Chi vince va a fare il Portogallo a Parigi nella finale di domenica.

 

FORMAZIONI UFFICIALI

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Höwedes, Boateng, Hector; Schweinsteiger, Kroos; Özil, Can, Draxler; Müller. Ct. Löw.

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris; Sagna, Umtiti, Koscielny, Evra; Pogba, Matuidi; Sissoko, Griezmann, Payet; Giroud. Ct. Deschamps.

 

– La Cronaca-

La prima emozione della partita e’ di marca Transalpina: Il Piccolo Diavolo, Griezmann, trova una diagonale che esalta i riflessi del bravissimo Neuer. Muller, prova a svegliare i “Bianchi” e la scossa ha il suo successo: Numero di Kroos, che serve Can, il giocatore del Liverpool, libera un missile che trasforma Lloris in Mister Fantastic.
Al minuto 24′ torna di scena la Francia: Punizione dai 30 metri calciata da Payet, conclusione precisa ma debole e Neuer, blocca senza difficolta’. La partita e’ bellissa e la Germania inizia a giocare tra le linee e Schweinsteiger termina con un siluro un azione iniziata dal solito Muller, Lloris vola e salva i “Galletti.”
Alla Mezz’ora ancora Germania protagonista: Muller aziona una carambola diabolica e Umtiti salva tutto a Lloris battuto.
Sul “The caldo” ancora Muller e Griezmann,provano a cambiare lo score della partita ed al minuto 42 arriva l’occasione per cambiare la storia della partita: I Tedeschi si addormentano e Giroud vola verso la porta di Neuer, sul piu’ bello, la punta dell’Arsenal si lascia rimontare da Höwedes che salva i suoi in modo clamoroso. Nell’occasione i demeriti della punta Francese sono tantissimi. Al minuto 46, in pieno recupero, fallo di mano di Schweinsteiger e rigore per la Francia.Stessa situazione e stesso epilogo della partita con l’Italia. Griezmann batte Neuer e fa 1-0.

Inizia la ripresa e dopo pochi secondi, Giroud ha la palla della gloria, ma spara a salve su Boateng.
La ripresa non decolla e la Germania sembra non averne piu’. Al minuto 72′ Kimmich perde un brutto pallone,
Pogba serve il piccolo diavolo e Griezmann fa 2-0.
Kimmich prova a farsi perdonare e con un tiro dalla distanza fa la classica “barba” al palo.
Questa azione prova a svegliare la Germania che prova a ribellarsi al risultato. Draxler sugli sviluppi di un piazzato, tenta di riaprire la sfida, ma la palla termina fuori di un nulla. Ancora Germania vicina al goal che di prepotenza tenta di rientrare in partita con il neo entrato Mustafi che ha rilevato Boateng uscito per infortunio.
Dopo gli spaventi di marca bianca, la Francia si riprende il centro del ring e porta a casa la partita. Nel recupero Kimmich va volare ancora Lloris ma il tempo e’ finito.

Germania al tappeto e pardoni di casa in festa.

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x