Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Il girone di ferro con Argentina, Islanda, Nigeria e Croazia vede questi ultimi momentaneamente al comando al termine della prima giornata, grazie alla vittoria per 2-0 contro gli africani.

CROAZIA – NIGERIA 2-0, LA CRONACA

La Croazia inizia bene la partita ed al 14° ha la prima occasione per passare in vantaggio sull’asse Juventus-Inter: Mandzukic scarica palla su Perisic, che calcia alto di poco.
Kramaric ci prova al 16° con un tiro che sfiora il palo, trovando ancora una volta poca fortuna.
Fortuna che però arriva al 32°: sugli sviluppi di un corner battuto da Modric, a seguito del colpo di testa di Mandzukic c’è la deviazione definitiva di Etebo verso la propria porta, e con un autogol fa 1-0.
Al 39° ancora Kramaric vicino al raddoppio con un colpo di testa alto sopra la traversa.
La Nigeria nonostante la buona volontà mostrata non riesce a creare pericoli dalle parti di Subasic.

Nel secondo tempo la Croazia amministra il vantaggio, ma al 59° rischia molto quando l’ex Udinese Ighalo con un colpo di testa costringe Subasic alla grande parata.
Al 70° Troost-Ekong trattiene Mandzukic, ancora decisivo per la conquista del rigore che l’arbitro Ricci fischia: sul dischetto va Modric che spiazza il portiere e fa 2-0.
Al 77° Iheanacho prova l’assolo e con la conclusione dall’interno dell’area va vicino al gol che riaprirebbe la partita.
La Croazia spreca molto in contropiede con Perisic e Kovacic (quest’ultimo poteva fare meglio almeno in due occasioni), ma il risultato non cambia: vittoria e testa del Girone D.
Adesso per la Croazia ci sarà la sfida che potrebbe essere già decisiva contro l’Argentina di Leo Messi…

CROAZIA – NIGERIA 2-0, IL TABELLINO

Croazia (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Rakitic, Modric; Rebic (78° Kovacic), Kramaric (60° Brozovic), Perisic; Mandzukic (86° Pjaca). Allenatore: Dalic

Nigeria (4-2-3-1): Uzoho; Shehu, Troost-Ekong, Balogun, Idowu; Ndidi, Etebo; Iwobi (62° Musa), Obi Mikel (88° Simy), Moses; Ighalo (72° Iheanacho). Allenatore: Rohr

MARCATORI: 32° autogol Etebo (C), 71° Modric su rig. (C)

CLASSIFICA GIRONE D

Croazia 3
Islanda 1

Argentina 1
Nigeria 0

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi