Categorie
Casa & Arredo

Casa in stile classico, i consigli per arredarla e illuminarla correttamente

FacebookTwitterWhatsAppLinkedInMessengerTelegramShare

In un mondo moderno e versatile, una casa in stile classico è difficile da incontrare. Tuttavia, ci sono molte persone che desiderano una nota di fascino e nobiltà.

Chi entra all’interno di una abitazione arredata con questo stile ha la sensazione di essere proiettato indietro nel tempo. La cura del dettaglio, dell’uso degli spazi a disposizione e la ricercatezza degli elementi sono fattori imprescindibili per una casa di questo genere. Lo stile classico si sposa di ambienti dal sapore retrò impreziositi dal legno, imbottiti su misura e complementi che comunicano ospitalità.

Lo stile classico non è severo ma caldo e avvolgente, nulla è lasciato al caso e ogni dettaglio è una continuità di quello precedente. Dal marmo per i pavimenti, ai toni di un rosso scuro che si contrappongono alle pareti in crema: scopriamo insieme come arredare una casa in stile classico?

Arredare il soggiorno in stile classico

Il soggiorno è il centro di ogni abitazione, dove ci si rilassa o si cena in compagnia. È importante che gli spazi siano in armonia tra loro e che si crei un contrasto di colori, senza mai eccedere. I principi fondamentali stanno nella scelta i mobili in legno massiccio con linee bombate ma morbide, un tocco di antichità che si deve contrapporre con i toni chiari delle pareti.

Ovviamente, i mobili devono essere di alta qualità con effetto positivo su tutto il resto della casa. Devono essere di grandi dimensioni, con vetrinette che custodiscono porcellane di pregio o argenteria ereditata dagli avi.

Gli imbottiti devono essere morbidi e personalizzati, con toni scuri e impreziositi da qualche dettaglio dorato. Bisogna inoltre considerare che tutti gli elementi di arredo sono in porcellana, oro, argento e cristallo. Come accennato, nulla deve essere lasciato al caso con gli ambienti che parlano di storia e passione per gli arredi.

Un arredamento lineare richiede l’impiego dei lampadari classici per una illuminazione diffusa e un tocco di classe all’ambiente. Anche in questo caso si parla di elementi che possano impreziosire e confermare la particolarità, dimenticando per un attimo lo stile moderno e industriale utilizzato oggi.

Come arredare la cucina con uno stile lineare e classico

All’interno di una casa in stile classico, la cucina dovrà essere il luogo dove cucinare e stare con le persone più care. È richiesta un’aurea aristocratica con mobili in legno laccato in bianco, fondendo la semplicità all’eleganza eterea.

Gli esperti consigliano di non affollare i pensili di accessori e decorazioni, lasciando lo spazio per la preparazione dei pasti. Un altro tocco di classe è dato dagli elettrodomestici nascosti all’interno di armadi in legno.

Lavelli e rubinetti, allo stesso modo, dovranno osservare le regole dell’eleganza.

Casa in stile classico, tra eleganza e armonia

La camera da letto in stile classico è ricca di elementi, specchi, cornici, armadi sinuosi e comodini in legno decorati. La vera protagonista dell’ambiente è la testiera del letto e un piccolo salottino vicino alla finestra.

Stesso discorso per il bagno, con una idea sofisticata e personalizzata. Via libera al legno, all’oro e al bianco con pomelli in porcellana dipinti a a mano. L’effetto finale? Romantico, frizzante e accogliente.

Di Magazine Pragma

La redazione è il quartier generale di Magazine Pragma. Da qui passano tutti gli articoli degli autori e le comunicazioni dei partner e segnalatori esterni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *