Categorie
Casa & Arredo

Porte in alluminio: scopriamo insieme le loro caratteristiche

FacebookTwitterWhatsAppLinkedInMessengerTelegramShare

Le porte in alluminio sono una delle soluzioni più gettonate tra le famiglie italiane che desiderano rinnovare gli infissi della propria abitazione.

A livello di materiali, infatti, l’alluminio è secondo soltanto al legno. Nella maggior parte dei casi, questa tipologia di porte si sposa bene con i più moderni sistemi di facciata.

Inoltre, sia le porte che le finestre in alluminio sono idonee all’impiego tanto nelle case residenziali quanto negli immobili commerciali.

È innegabile, tuttavia, che l’alluminio si presti maggiormente alle architetture moderne, in virtù della possibilità di realizzare delle autentiche opere d’arte attraverso l’impiego di profili minimalisti.

Un altro pregio di questo materiale è la sua versatilità: in commercio esistono numerosi serramenti in alluminio che possono essere sfruttati per diverse opere.

Ad esempio, le persiane in alluminio, le già citate finestre in alluminio, così come le soluzioni ibride dettate dagli infissi in legno e in alluminio, che tanto di moda vanno negli ultimi anni su tutto il territorio nazionale.

Le caratteristiche delle porte in alluminio

Le porte in alluminio vantano un’eccellente tenuta nel tempo e resistenza meccanica. Al tempo stesso, però, è bene sottolineare che lo stesso non si possa dire per quanto riguarda la conducibilità termica, più elevata rispetto agli infissi costruiti con un altro tipo di materiale.

Cosa significa questo? Maggiore è il valore della conducibilità elettrica, minore è la capacità di isolamento termico, fondamentale in inverno nel mantenere il calore all’interno delle abitazioni, così come in estate nel proteggere le case dalle alte temperature esterne.

Oltre agli infissi, esistono comunque anche altri elementi che concorrono ad ottenere un efficace isolamento termico (o meno). A questo proposito, negli ultimi anni le porte in alluminio hanno visto ridurre in maniera notevole il valore di conducibilità termica grazie ad una nuova tecnica di costruzione, conosciuta come a taglio termico, in diretta contrapposizione rispetto a quella denominata a taglio freddo.

Differenza tra infissi in alluminio a taglio freddo e a taglio termico

Le porte in alluminio a taglio freddo erano costruite in passato e prevedevano esclusivamente un profilo realizzato unicamente con un solo metallo. Di conseguenza, la conducibilità termica era piuttosto elevata: ciò comportava degli oneri non indifferenti dal punto di vista delle bollette di luce e gas, oltre ad un comfort dentro casa non paragonabile a quello garantito da altre soluzioni.

Oggi le cose sono cambiate. Rispetto al passato, per la realizzazione delle porte in alluminio viene privilegiata la tecnica del taglio termico, la risposta dell’edilizia moderna per soddisfare le richieste dal punto di vista dell’efficienza energetica e del comfort dentro le quattro mura domestiche.

Inoltre, gli infissi in alluminio a taglio termico possono offrire una conducibilità termica ancora minore se lo strato di isolante interno applicato è più spesso: su questo l’ultima parola spetta al cliente, ma il consiglio è di preferire uno strato più spesso possibile.

Pro e contro delle porte in alluminio

Perché comprare le porte in alluminio? Tra i pro vanno citati l’eccellente grado di resistenza all’ossidazione, la possibilità di costruire finestre di notevoli dimensioni, la scarsa manutenzione richiesta, il design minimal, l’ampia scelta di combinazioni di colore per le finiture e il grado di isolamento termico raggiunto dalle moderne porte in alluminio a taglio termico.

Tra i contro, invece, vi è da citare quella tipica sensazione di freddo quando si toccano gli infissi di questo materiale.

Di Nicola D'Auria

Nicola D'Auria è un giornalista pubblicista e sommelier AIS. La passione per il wine & food lo porta in giro alla continua ricerca di sapori, tradizioni e curiosità. Cura la rubrica "Viaggio e Mangio" su Magazine Pragma e l'omonimo blog e pagina instagram. Scrive anche di cinema e calcio, oltre ad essere un grande appassionato di running. E' organizzatore di eventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *