Categorie
Città

Tragedia a Boscoreale, perde la vita Federico Acanfora

FacebookTwitterWhatsAppLinkedInMessengerTelegramShare

E’ un’altra tragedia quella che sconvolge Boscoreale. Era conosciutissimo da tutti soprattutto per la sua attività di meccanico che svolgeva a Boscoreale in Via Giovanni De Falco. E’ stata la sua grande passione a strapparlo alla vita: la pesca subacquea. E’ infatti di Federico Acanfora, il corpo del sub recuperato in provincia di Chieti, nel tratto di mare compreso tra la spiaggia di Cintioni del comune di Ortona ed il comune di San Vito Chietino.

Tragedia a Boscoreale, perde la vita Federico Acanfora

Federico Acanfora, 51 anni, si trovava in Abruzzo con alcuni amici. Durante un’immersione questi ultimi si sono accorti che Federico mancava all’appello. Era sceso e non era più riemerso. Lanciato l’allarme, sono partite immediatamente le ricerche coordinate dalla Sala Operativa del Reparto Operativo della Direzione Marittima di Pescara.

Durante le ricerche sono stati ritrovati prima la cintura con i pesi di piombo ed il fucile per la pesca e solo dopo diverse ore, in posizione di galleggiamento, è stato rinvenuto il cadavere. La salma è stata trasferita all’obitorio ed è stata disposta l’autopsia per stabilire le cause del decesso.

Federico Acanfora lascia moglie e tre figli, ai quali vanno le condoglianze della nostra redazione.

 

LEGGI ANCHE: Terzigno, aperta un’inchiesta sulla morte di un 36enne

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *