Categorie
Cultura Espresso Napoletano

“Chi se cocca cu’ ‘e criature se trov fatt ‘a matina”, cosa significa?

FacebookTwitterWhatsAppLinkedInMessengerTelegramShare
Venerdì sera sono stata ad un concerto. Ad esibirsi era La Maschera, la band folk rock partenopea ospite del Pompei Street Festival. I testi delle lora canzoni sono bellissimi, i musicisti ed il frontman sono estremamente coinvolgenti. Uno dei loro brani dal titolo ‘A cosa justa mi ha fatto ricordare un’espressione che usava spesso mia madre quando da bambini, io e mio fratello combinavamo qualche pasticcio.

Chi se cocca cu’ ‘e criature se trov fatt ‘a matina

Il brano de La Maschera testualmente recita:
E fatto ‘a cosa justa a lo cacciàSt’ammore piccirillo e carestusoSe trova ‘o core a piezzi e ‘o lietto ‘nfusoChi dorme cu’ ‘e criature ‘o sape già
Il brano mi ha riportato alla mente l’espressione: “Chi se cocca cu’ ‘e criature se trov fatt ‘a matina” (Chi dorme coi bambini si risveglia con il letto bagnato) che significa che può essere sconveniente dare fiducia a qualcuno che notoriamente può deludere. I bambini, si sa, possono bagnare il letto durante la notte; le persone poco affidabili, allo stesso modo, possono regalare brutte sorprese.

 

 

 

 

Di Maria Pia Nocerino

Mi incuriosisce tutto ciò che mi circonda. Resto sorda a certe voci e continuo a sognare anche quando la strada sembra lunga ed in salita. Ritengo che nulla sia più seducente di un bel sorriso. Mi piace nutrirmi di libri e prima o poi, anzichè mangiarli, ne scriverò uno anche io.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *