Cala il sipario, le indagini del Commissario Ricciardi in un gioco da tavolo

PUBBLICITA

Un misterioso omicidio sconvolge il teatro Sannazzaro di Napoli. Sei i sospettati, ognuno con un movente valido. “Cala il sipario” è la nuova indagine – in un esclusivo formato card game – del Commissario Ricciardi, il celebre personaggio nato dalla penna di Maurizio De Giovanni, che con la sua collana di libri e la fiction di successo andata in onda su Rai 1 ha appassionato milioni di italiani.

È questo il primo capitolo di Murder Party Pocket, il nuovo gioco di carte ibrido di Flaminia Brasini e Virginio Girgli, edito da Cranio Creations che cambia a seconda del numero di partecipanti: da 1 a 2 giocatori, la modalità investigatori permetterà agli amanti del giallo di mettersi nei panni di Ricciardi e risolvere il caso; da 3 a 6 giocatori si passa invece alla modalità Murder Party, dove ognuno interpreterà un sospettato alla ricerca della verità. Ma attenzione! Per salvarsi la pelle, il vero assassino sarà pronto ad ingannare chiunque!

Screenshot 20230427 065218 Gmail

L’inedita e appassionante storia è stata scritta proprio da Maurizio De Giovanni, che per la prima volta porta il suo personaggio in una nuova dimensione ludica.

Ad aiutare il commissario ci sarà sempre il fedele brigadiere Maione che, in modalità investigativa, aiuterà il giocatore a risolvere il caso con le sue osservazioni.

La grande innovazione dell’avventura di Cranio Creations è l’unione tra gioco da tavolo e videogioco. L’App – disponibile su tutti gli store – è una guida a tutti gli effetti fondamentale per seguire la trama del gioco. In più, grazie alla realtà aumentata, anche il “Fatto diventerà realtà”. Esattamente come il commissario, anche il giocatore potrà vedere l’ultimo pensiero della vittima, che sarà un importante indizio per la riuscita del caso.

Disponibile in anteprima assoluta da venerdì 28 aprile nello stand Cranio Creations (AG3-11) a COMICON Napoli a un prezzo speciale di 5 euro riservato ai visitatori della fiera, l’intrigante Cala il Sipario sarà anche protagonista di un imperdibile panel: lunedì 1° maggio alle 12.00 nella Sala Mordor, lo scrittore Maurizio de Giovanni, in compagnia di Lorenzo Tucci Sorrentino – fondatore di Cranio Creations – svelerà qualche segreto sull’inedito gioco, sulla sua esperienza come autore di un gioco da tavolo e sulla nuova dimensione crossmediale in cui l’investigatore e il pubblico si ritroveranno per la prima volta con Murder Party Pocket.

Subito dopo, dalle 13.00, una sessione di firmacopie allo stand Cranio Creations dedicata ai numerosissimi fan del genere più in voga al momento a livello internazionale, il true crime.

Ed è così che, già dal 2009, Cranio Creations continua a intercettare i nuovi bisogni dei giocatori di tutto il mondo, crescendo di anno in anno fino a diventare una delle più importanti case editrici specializzate in Italia. Con Murder Party Pocket e la collaborazione con un autore come Maurizio De Giovanni, continua l’espansione del mezzo ludico, sempre più ibridato con quello videoludico, per arrivare a diffondere i suoi valori e messaggi a un pubblico sempre più ampio.

Non resta altro che scaricare l’app, dividere le carte e partire con la caccia all’assassino.

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Juve Stabia La meglio gioventù , editoriale del lunedi

Juve Stabia le vespe raccolgono un pareggio a casa della Virtus Francavilla che fa ancora classifica. Ancora una volta Mister Pagliuca mischia le carte...

Tecniche di phishing più comuni e come evitarle

Tecniche di phishing: come evitarle e non incappare in frodi online

Juve Stabia De Bode : ” Spero di vedere a Marassi un goal come quello che fece Sau”

  Juve Stabia parlano gli ex calciatori che hanno lasciato il segno con la maglia delle vespe. Abbiamo raggiunto telefonicamente il difensore delle vespe che...

La Generazione Vincente Napoli Basket, cede alla Dolomiti Energia Trentino per 93-103

Non ce la fa la Generazione Vincente Napoli Basket a vincere in casa contro Trento che riesce a mantenere la concentrazione necessaria per riuscire a segnare canestri da 3 punti con una percentuale circa del 52%.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA