Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 04/10/2019 - 25/10/2019
21:00

Luogo
KIND OF BLUE

Categorie


KIND OF BLUE

UN NUOVO SPAZIO PER IL JAZZ E LA MUSICA D’AUTORE

 Il nome richiama uno storico disco di Miles Davis definendo fin da subito una precisa identità artistica: si chiama Kind of Blue il nuovo spazio polifunzionale che sarà inaugurato venerdì 4 ottobre in via Antiniana 2 a Pozzuoli. Ospitato all’interno del centro di formazione Camp Academy, il locale aprirà i battenti come sala concerti, dedicati alla musica jazz e, più in generale, alla musica d’autore. Ma non solo. Nel corso dei mesi la struttura assumerà anche la veste di residenza artistica, diventato un contenitore polifunzionale dedicato a diverse forme di arte e spettacolo: dalla musica (jazz, bossa, swing, classici della canzone napoletana) passando per il cabaret, il teatro di impegno sociale, presentazione di libri, mostre fotografiche, seminari, master class e incontri tematici. Un meeting point ispirato ai locali più in voga nelle capitali europee, con una capienza di 250 posti a sedere (tutti con perfetta visuale sul palco di 10 m x 6 m posto sul lato maggiore di una sala con struttura rettangolare uniforme), la presenza di un parcheggio custodito e il servizio food and beverage che accompagnerà tutti gli eventi in cartellone. Una realtà di grande prestigio fortemente voluta dall’Ass. Cult. Napoli Jazz Club e dal suo direttore artistico  Michele Solipano insieme a Davide Niespolo, noto imprenditore napoletano tra l’altro deus ex machina della Camp Academy. “Kind of Blue nasce per diventare un punto di riferimento destinato ai tanti appassionati di musica di qualità” ha dichiarato il direttore artistico e promoter Michele Solipano “Un club che proporrà stabilmente concerti, garantendo allo spettatore un’esperienza di fruizione ottimale che possa interessarlo oltre la performance live”.

Il primo mese di programmazione del Kind of Blue sarà incentrato su quattro concerti di musica jazz. Ad inaugurare la stagione Marco Zurzolo, che venerdì 4 ottobre presenterà dal vivo il suo nuovo album “Vesuviana” in compagnia di Davide Costagliola.

Venerdì 11 ottobre toccherà, invece, al quartetto di Larry Franco proporre A tutto swing, un live con un titolo che dice tutto sulla scaletta della serata.

Venerdì 19, poi, sul palco del Kind of Blue salirà il quartetto di Giovanni Amato, unanimemente considerato uno dei migliori trombettisti della scena italiana.

Venerdì 25 ottobre Il sassofonista Max Ionata chiuderà il primo mese di concerti, con una performance che lo vedrà al fianco dei musicisti danesi Jasper Bodislen, al contrabbasso, e Martin Andersen, alla batteria.

 

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.30, i biglietti possono essere acquistati presso le prevendite abituali e online sul circuito Go2.

Per maggiori informazioni è possibile telefonare al 371.35 31 969 e consultare il gruppo Facebook Kind of Blue.

Kind of Blue è un’iniziativa promossa da Michele Solipano in collaborazione con Napoli jazz club e Camp Academy.

 

 Note “Vesuviana” di Marco Zurzolo e Davide Costagliola

 

Performance suggestiva quella che porterà in scena Marco Zurzolo e che prende il nome dall’album di recente uscita dal titolo “Vesuviana”. Cd dove l’artista partenopeo, insieme a Davide Costagliola, ripercorre attraverso 15 tracce l’anima più intima ed emozionale della musica. Un’antologia, definita dallo stesso Zurzolo, del cuore e delle memorie che da Napoli va al repertorio italiano fino a quello internazionale. Tutto il CD punta ad esprimere una napoletanità, una musicalità che parte dalle radici più autentiche e vere del nostro territorio, e lo si sente nelle note vibranti e appassionate del sassofono di Marco, nell’accompagnamento e nel contrappunto del basso di Davide Costagliola, nella voce struggente di Lina Sastri, nella prefazione della seconda di copertina dello scrittore Maurizio De Giovanni, nelle fotografie di Mimmo Jodice. Insomma l’eccellenza dell’arte internazionale, che parte da Napoli per raggiungere i luoghi più disparati del mondo. Si direbbe un disco di altri tempi, un album accurato, che sembra partorito da un catalogo ECM, mentre è “solo” grande musica made in Naples, la Napoli migliore che sa unire passione e sentimento, visione sociale e ricerca del bello. Come davvero belli e sentiti, sono gli omaggi, che la premiata ditta Zurzolo & Costagliola, dedicheranno a Rino Zurzolo e Pino Daniele. Un concerto che si preannuncia unico e da vivere con il fiato sospeso.

Scrivi