Laura Pausini arriva ad Eboli al Palasele, chiudendo così il tour 2018 come promesso al momento della rinuncia alle date ufficiali annullate  per motivi di salute e arriva carica e molto emozionata. Ad accoglierla un pubblico che ha gremito il Palasport di Eboli,  un doppio Sold Out per entrambe le date del 3 e 4 Novembre 2018.

Sul palco insieme a Laura una band di sette musicisti e cinque coristi. Alle chitarre Paolo Carta, direttore musicale dello show, con Nicola Oliva; al pianoforte Fabio Coppini, alle percussioni Ernesto Lopez; alla batteria Carlos Hercules, alle tastiere Andrea Rongioletti,  al basso Roberto Gallinelli. Ai cori, cinque voci straordinarie  Gianluigi Fazio, Monica Hill, Roberta Granà, David Blank e Claudia D’Ulisse, già sul palco di Pausini Stadi 2016. “

Booking.com

L’album, dedicato interamente alla nonna paterna Maria spazia  tra generi dance, pop, rock con effetti e  sonorità elettroniche. 14 brani inediti che raccontano la  vita di Laura Pausini e quanto gli è accaduto di bello e di brutto in tutti questi anni, in ogni brano  c’è una persona che deve fare una scelta e che, perciò, deve “farsi sentire” e questo il comune denominatore che  li lega tra loro e che dà il nome al tour.

Laura ha voluto dedicare il concerto alla suocera, la mamma del compagno di vita, Paolo Carta, finita di recente e si è commossa moltissimo a fine concerto, molto provata sentimentalmente ma anche molto soddisfatta.

 La scaletta del concerto
Non è detto
E.STA.A.TE
Primavera in anticipo (It Is My Song) / La mia risposta / Le cose che vivi
Frasi a metà
Incancellabile
Simili
Il coraggio di andare
Resta in ascolto
Lato destro del cuore / Non ho mai smesso / La solitudine
Fantastico (Fai quello che sei)
La soluzione
Come se non fosse stato mai amore
L’ultima cosa che ti devo / Ho creduto a me / Il caso è chiuso / Un’emergenza d’amore
Tra te e il mare
E ritorno da te
Le due finestre
Limpido / Benvenuto / Un progetto di vita in comune / Strani amori / Non c’è
Vivimi

Una storia che vale / Benedetta passione / Io canto
Nuevo
Invece no / Nadie ha dicho / Innamorata

Bastava Respirare

Print Friendly, PDF & Email