Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Buono l’esordio nella prima gara ufficiale di questa annata cestistica di Lega Basket Old Wild West serie A2 , in Supercoppa la  GeVi Napoli Basket  si impone sulla Orlandina Basket Capo d’Orlando per 69 a 56.

Squadra quasi tutta nuova per coach Lulli, i soli confermati sono stati Guarino , Dincic e Milani, che dopo l’amichevole poco convincente contro l’Arechi Salerno ( compagine di B), oggi si riscatta impostando una gara attenta , perentoria e  con buona concentrazione, tanta volontà in campo da parte di tutti, molto più precisi i passaggi e con buona velocità , le rotazioni di Lulli hanno funzionato e messo in condizione di avere in campo sempre il miglior quintetto nei confronti di Capo d’Orlando che si è difeso bene e contrattaccato cercando di non perdere mai il contatto con il  Napoli Basket  senza mai però  preoccupare i napoletani che nel quarto tempo allungano fino ad un vantaggio di 14 punti per chiudere poi la gara per 69 a 56 .

Su tutti una gara sontuosa da parte di Monaldi del Napoli Basket, con Sherrod e Sandri che hanno cominciato a farsi conoscere al pubblico napoletano, riscuotendo grande entusiasmo molto preciso Sandri nei tiri da 3 punti e Sherrod sotto canestro è stato decisivo. Anche la gara degli altri, Dincic, Guarino, Milani, Spera e Sèizzichini è stata di buon livello, comunque tutti ancora non nella condizione fisica ottimale.

Ancora presto per vedere tutti al meglio della forma e valutare davvero la performance dei singoli e della squadra, inoltre  c’è ancora grande per attesa per l’arrivo di Terence Rodderick  che siamo certi darà ancora più sostanza a tutta la squadra.

Nel comunicato della società la dichiarazione del coach Gianluca Lulli nel dopo gara:

“Sono soddisfatto dell’atteggiamento della squadra e per questa vittoria, davanti al pubblico del PalaBarbuto, in una manifestazione che vogliamo onorare fino in fondo – ha dichiarato coach Gianluca Lulli -. Siamo in una fase della preparazione particolare e c’era da aspettarsi una partita poco brillante dal punto di vista fisico. Devo dire che i ragazzi hanno dato il meglio ed hanno offerto il massimo impegno contro un avversario che ha voluto giocarsi le sue carte in casa nostra, nonostante le assenze. Andiamo avanti proiettandoci a questa quattro giorni siciliana che ci vedrà sfidare Agrigento e Trapani in trasferta, altri due test importanti per tutto il gruppo”

 

Il tabellino:

Gevi Napoli Basket-Orlandina Basket (11-14; 38-34; 52-47; 69-56)

Gevi Napoli Basket: Spera, Guarino 3, Bauduin, Cortese, Klačar, Dincic 5, Sandri 18, Milosevic, Monaldi 20, Spizzichini 3, Sherrod 10, Milani

Orlandina Basket: Sgorbati, Klanskis, Ani, Neri 7, Galipò 8, Johnson 20, Mobio 17, Querci, Triassi, Donda 4

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi