Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il Siracusa sconfitto in casa dall’Acquedolci, una vera sorpresa al “De Simone”

Una vera sorpresa al termine del primo tempo quando il tabellone segnava il doppio vantaggio dell’Acquedolci al “De Simone” contro il Siracusa. La difesa del Siracusa, con qualche disattenzione di troppo, ha permesso agli avverari di andare in vantaggio. A nulla è servito il tentativo della formazione aretusea, con un uomo in più dopo l’espulsione di Russo, di assediare letteralmente gli avversari per 45 minuti. Il Siracusa qualche problema l’ha avuto anche in fase offensiva con Siclari completamente fuori forma e molte incomprensioni tra compagni di reparto. In tutto questo anche il portiere Paterniti ha contribuito, con diverse parate decisive, a togliere qualche tiro insidioso dalla porta.

Nel secondo tempo la pressione del Siracusa sulla difesa avversaria si fa asfissiante. Mister Ignoffo cambia modulo inserendo Diallo e Ancione. Entrambi hanno dato un enorme contributo nei propri reparti che, effettivamente facevano fatica. Selvaggio, dopo un primo tempo sottotono, è riuscito a integrarsi bene con il cambio modulo, facendo un’ottima prova. Il gol del Siracusa arriva a fatica, nella confusione generale all’interno dell’aria di rigore è Lele Catania a trovare la deviazione giusta e accorciare le distanze. Sul finale, il Siracusa ha la possibilità di pareggiare la partita ma i legni della porta fanno il loro dovere e respingono la sfera.

La prossima giornata il Siracusa affornterà L’Igea in una trasferta che, alla vigilia, sembra una montagna insormontabile. Ignoffo avrà tanto lavoro da svolgere per risolvere le pecche della squadra che, ieri, si sono viste tutte.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks