Alessandro Romei ” Giocare con la Juve Stabia ha avuto un significato importante”

PUBBLICITA

Alessandro Romei il nastro dei ricordi con la Juve Stabia, intervista all’ex calciatore delle vespe con un passato anche nel settore giovanile del Napoli e non solo:

Il ricordo in gialloblu?

– Il ricordo di Castellammare Di Stabia è un ricordo incredibile. Giocare con la Juve Stabia ha avuto un significato importante, ho indossato questi colori per ben cinque stagioni. Tre sono state importanti, due ho giocato meno anche per problemi fisici. Ben ottanta partite e tutte hanno avuto un valore importante.

Il tuo vissuto a Castellammare Di Stabia?

– Sui campionati bisogna riavvolgere il nastro dei ricordi. Ci siamo salvati il primo anno con la coppia Gianni Improta – Luís Vinício. Poi gli anni con Piero Cucchi al timone e la vittoria del campionato di C2 e poi Roberto Chiancone fino alla finale di Napoli del 1994. Nel corso del campionato del 1994 ci sono state tante emozioni come la gara di Caserta con il goal di Lunerti e la semifinale di Reggio Calabria con il goal di De Simone.

Quella magia a Roma….

– Il goal a Roma contro la Lodigiani fu molto importante perchè fu una sorte di goal che fece la differenza nel corso della stagione. I capitolini erano primi e da quella partita iniziò il nostro campionato e facemmo benissimo. E’ sicuramente uno dei goal più belli della mia carriera.

I calciatori che hai avuto come compagni di avventura nel corso della tua carriera

– Con il Napoli quando ho fatto il settore giovanile e poi sono arrivato in prima squadra. Ciro Muro o Bruno Giordano dove era impossibile trovare spazio. Sono andato in prestito ed ho trovato sulla mia strada gente del calibro di Giorgio Roselli, Evaristo Beccalossi e Gaetano Musella, dove era un piacere giocare insieme. Al Napoli Diego Maradona sia una domanda quasi fuori dal contesto.

La Juve Stabia di adesso….

– E’ una squadra che mi ha fatto una bella impressione. Molto organizzata anche da un punto di vista del carattere. Merito di Pagliuca ma anche del DS Lovisa. Una squadra determinata e questo è un fattore importante. La seguo sempre con grande affetto e ritorno sempre a Castellammare Di Stabia con grande piacere.

Si ringrazia Alessandro Romei per il tempo concesso per questa intervista

Credit foto

Segui sui social

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Napoli, lite familiare nel centro storico, arrestato un 43enne

Il fatto Il 15 febbraio, di sera, la polizia è intervenuta nel centro storico a seguito di una segnalazione di lite familiare. Una donna ha...

Napoli, arrestato algerino dopo il furto di un cellulare

Ancora una rapina a Napoli Nel pomeriggio del 20 febbraio, durante le operazioni di controllo programmate, gli agenti della squadra mobile, noti come "falchi", a...

Tragedia a Firenze, si cercano superstiti tra le macerie

Una giornata di lutto e dolore ha colpito la città di Firenze a seguito di un tragico incidente in un cantiere di costruzione per un nuovo supermercato Esselunga. Tre le vittime. Diversi feriti e alcuni dispersi.

Malinconico, ma non troppo. A Scafati Diego De Silva e il Trio Malinconico

"La musica e la letteratura quali arti gemelle" - A Scafati il Trio Malinconico composto da Diego De Silva, Stefano Giuliano e Aldo Vigorito.

Ultime Notizie

PUBBLICITA