Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Bisceglie-Juve Stabia 0-1, decide una magia di Borrelli, vespe corsare allo Stadio Ventura:

Bisceglie: Spurio; De Marino, Altobello, Priola; Tazza, Romizi, Cittadino, Giron; Mansour; Cecconi, Rocco. A disposizione: Russo; Zagaria, Makota, Ferrante, Gilli, Musso, Casella, Maimone, Sartore, Bassano, Pedrini. All. Aldo Papagni.

Juve Stabia : Russo; Mulè, Troest, Elizalde; Garattoni, Berardocco, Vallocchia, Caldore; Fantacci; Marotta, Borrelli. A disposizione: Lazzari, Gianfagna; Scaccabarozzi, Iannoni, Guarracino, Ripa, Esposito, Suciu, Oliva, Cernigoi. All. Pasquale Padalino.

La cronaca:

Dopo venti minuti di noia assoluta, arriva il primo squillo della gara. Cecconi raccoglie un pallone e si gira calciando un missile verso la porta di Russo con la palla sulla traversa. Anche Mansour ci prova dalla distanza con un bel tiro. Al 36′ si sveglia la Juve Stabia. Punizione vespe, sponda pericolosa di Troest e palo di Caldore a porta praticamente vuota.
Al 40′ bel tiro di Fantacci, palla di poco alta.
Si va al thè caldo con una prima frazione che recita’ 0-0, con una parte di gara avara di emozioni.

L’inizio di secondo tempo inizia con Borrelli che prova a graffiare con un bel tiro verso la porta di Spurio. Anche Fantacci ci prova dal limite con una sassata ma arriva ala bella riposa del portiere di casa che vola in angolo. Al 63′ arriva il vantaggio vespe. Borrelli, raccoglie un pallone non proprio pulito che si gira e calcia di violenza e precisione verso la porta di Spurio e fa 0-1. Il Bisceglie prova a reagire e le vespe invece provano a chiudere in contropiede. Vallocchia, cestina al 73′ una situazione di contropiede interessante. La gara diventa sicuramente piu’ godibile, Cittadino dalla distanza scalda i guanti di Russo.

Rocco calcia in maniera velenosa ma Russo si distende e para. Padalino fa arretrare il baricentro con i cambi ed il Bisceglie prende giri. Sartore con un tiro cross spaventa la difesa gialloblu. Scaccabarozzi in contropiede prova a chiudere il conto con una fuga ma il suo tiro termina di poco fuori dalla porta di Spurio.  Al minuto 86′ il neo entrato Pedrini raccoglie un pallone e calcia al volo. Brivido per Russo.  E’ l’ultima emozione della partita che recita vespe vittoriose in classifica.

 

Segui sul web

Segui sui social

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x