Vittoria e ritorno in Serie A per il Crotone

PUBBLICITA

Livorno – Crotone: Ieri si è giocato Livorno – Crotone, presso lo Stadio Armando Picchi, alle ore 18:45, gara valida per la 36ª giornata di Serie B.

Livorno Crotone.

Squadre così in campo:

LIVORNO (3-5-2): Ricci; Marie-Sainte, Bogdan, Boden; Morelli, Awua, Bellandi, Trovato, Fremura; Murilo, Pallecchi. ALLENATORE: Filippini.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Golemic, Marrone, Cuomo; Gerbo, Messias, Barberis, Zanellato, Molina; Jankovic, Simy. ALLENATORE: Stroppa.

A dirigere la gara è l’arbitro Camplone. Si parte, Crotone che parte subito forte e sfiora subito il goal al 6′ con Barberis su punizione, ma Ricci è bravo a respingere. Al 10′ Zanellato ci prova ma colpisce il palo, forse anche vittima di un colpo in faccia da parte di Boden, ma per l’arbitro è semplice rimessa dal fondo. Padroni di casa che trovano il goal del vantaggio al 12′ con Trovato, 1-0 Livorno. Rossoblu che accusano il colpo e per poco non rischiano di andare per la seconda volta sotto. Al 22′ Jankovic cade in area lamentandosi di un tocco irregolare da parte di Morelli, anche se pare non esserci stato nessun tocco.

E’ tempo del cooling break e Mister Stroppa ne approfitta per far calmare i suoi e facendoli tornare concentrati sulla partita.

Pausa che a quanto pare abbia giovato al Crotone che al 31′ trova il goal del pareggio con Zanellato dopo un paio di rimpalli, 1-1. Passano 4′ e arriva il raddoppio, al 35′ Simy insacca e torna capocannoniere solitario, 1-2 Crotone. Rossoblu carichi più che mai, anche grazie alla resa del Livorno, e trovano il tris con Gerbo al 40′, 1-3.

Non ci saranno altre occasioni, ospiti che vanno a riposo con il doppio vantaggio e chiudendo virtualmente la gara.

Si torna in campo, ma non cambia nulla, Crotone che dopo un quarto d’ora chiude definitivamente la partita andando sul 1-5, prima con Molina al 55′ e pochi minuti dopo con Simy al 59′, che sigla la sua doppietta personale su rigore andando anche a +2 sulla classifica cannonieri, ora a quota 20. Rossoblu che ci provano ancora e quasi sfiorano la sistina con Zanellato prima, e con Maxi Lopez dopo. Non ci saranno altre occasioni, finisce così la partita, vince il Crotone 1-5.

Nella serata di ieri, lo Spezia non è andato oltre il pareggio, risultato che sorride al Crotone e che gli da la certezza matematica del loro ritorno in Serie A. Promozione più che meritata e arrivata grazie al grande lavoro di Mister Stroppa e di tutta la squadra, e anche grazie alla vicinanza della società.

Complimenti e congratulazioni al Crotone.

Davide Silvestri

 

leggi anche:

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Pallacanestro Antoniana verso i play off

Pallacanestro Antoniana il team come riporta il focus della società si prepara ad un nuovo capitolo della stagione 𝘐𝘯𝘪𝘻𝘪𝘢𝘯𝘰 𝘪 𝘱𝘭𝘢𝘺𝘰𝘧𝘧, 𝘴𝘢𝘣𝘢𝘵𝘰 𝘢 𝘉𝘰𝘴𝘤𝘰𝘳𝘦𝘢𝘭𝘦 𝘢𝘭...

Juve Stabia vespe per il progetto ‘Il Giornalino della Wojtyla’

  La S.S. Juve Stabia 1907 fa visita al plesso Moscarella per il progetto ‘Il Giornalino della Wojtyla’ Una rappresentanza della S.S. Juve Stabia 1907, questa...

Givova Scafati a casa dell’Olimpia Milano

Givova Scafati per una gara di prestigio contro un avversario forte. Difficile trasferta ma non impossibile. Il focus di presentazione da parte della società Con...

Juve Stabia La meglio gioventù , editoriale del lunedi

Juve Stabia le vespe raccolgono un pareggio a casa della Virtus Francavilla che fa ancora classifica. Ancora una volta Mister Pagliuca mischia le carte...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA