Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il CONI ha deciso. Ribaltando completamente la sentenza di primo e secondo grado del tribunale sportivo. Di conseguenza la partita si rigiocherà, o meglio si giocherà. La data, provvisoriamente, sarà quella del 13 Gennaio.

Embed from Getty Images

I motivi del ribaltamento saranno specificati fra alcune settimane, ma in sostanza i motivi sono i seguenti. Il giudice di primo grado si era limitato, giustamente, al protocollo Covid19 emanato alla fine della scorsa stagione. Ovvero che il Napoli aveva fatto pressioni sull’ASL per non giocare quella famosa partita. Limitandosi però, come già detto, al solo nodo sportivo.

In secondo grado però Sallusti, il giudice di secondo grado, si era spinto oltre. Aveva infatti affermato che il Napoli aveva volontariamente disatteso la norme della sportività, accusando di fatto il Napoli di slealtà. Ma non avendo le prove, aveva fatto il passo più lungo della gamba. Aprendo di fatto la strada al ricorso.

Embed from Getty Images

E adesso si rigiocherà in quanto la Juventus, avendo dichiarato di non costituirsi parte lesa già nella sentenza di secondo grado, non potrà impugnare la sentenza. E, anche in caso di sconfitta, gli azzurri sono risaliti al quarto posto in classifica.

E ovviamente alcuni tifosi juventini stanno già gridando al complotto. E mi aspetto qualche titolaccio del Tuttosport.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x