Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

KOLAROV ALL’INTER

L’Inter piazza il secondo colpo di mercato: dopo Achraf Hakimi i nerazzurri hanno raggiunto l’accordo per Aleksandar Kolarov. La Roma riceverà 1 milione e mezzo di euro per il cartellino del difensore serbo che firmerà un contratto annuale con un opzione di rinnovo per un altro anno. Kolarov è un terzino sinistro che può essere impiegato anche come esterno a tutta fascia e come difensore centrale mancino in una difesa a tre. Difficilmente Conte lo impiegherà come terzino, ruolo non contemplato nel suo 3-5-2, più probabili le ultime due ipotesi. L’ex Roma è stato utilizzato in una difesa a 3 già al Manchester CityPep Guardiola nella stagione 2016/17 decise di schierarlo in quella posizione per sfruttare le sue abilità di gestione palla in posizione più arretrata. Kolarov apprese rapidamente i principi del tiki taka, principi che gli sono stati estremamente utili nel prosieguo della sua carriera. Anche a Roma Paulo Fonseca lo ha schierato in quella posizione nella parte finale dell’ultima stagione. Probabile che a Milano il serbo giochi prevalentemente a tutta fascia, entrando in ballottaggio con Ashley Young; la sua esperienza potrebbe inoltre essere molto utile per far crescere Bastoni, il titolare nel ruolo di difensore di centro-sinistra. L’unica incognita è l’età dell’ormai ex giallorosso: quasi 36enne.

 

Embed from Getty Images

 

ALLA RICERCA DI OCCASIONI A BASSO COSTO

Il Coronavirus ha avuto un forte impatto anche sulle casse delle società di calcio e questa sessione di calciomercato vedrà molte trattative a basso costo, salvo rare eccezioni. Si può vedere in questo senso la rinuncia interista al costoso Tonali (andato al Milan) per il parametro zero Vidal. Il cileno è sotto contratto con il Barcellona ma sta discutendo con i catalani la rescissione consensuale. Dovrebbe essere questione di poche ore per l’approdo all’Inter del centrocampista, già c’è infatti l’accordo per la durata del contratto e per lo stipendio. Si può notare un deciso cambio di marcia sul mercato da parte dei nerazzurri dopo l’incontro chiarificatore con Conte: senza cessioni remunerative si punta solo ad occasioni (non importa se un po’ in là con gli anni) a basso costo. I maggiori indiziati per monetizzare sono Brozovic e Skriniar anche se ogni discorso per ora è prematuro. Senza grossi ricavi, Kanté, il sogno dell’allenatore, resta irrealizzabile. Sono tornati dai rispettivi prestiti Nainggolan Perisic: entrambi verranno reintegrati in attesa di offerte. Il centrocampista belga conserva qualche chance di restare in nerazzurro, specie nel remoto caso in cui non si concretizzi l’arrivo di Vidal, mentre per il croato si aspetta il rilancio del Bayern Monaco. Qualora i tedeschi non riescano a soddisfare i nerazzurri, richiesta 15-20 milioni, potrebbe essere utilizzato come quarta punta.

 

Embed from Getty Images

 

(Fonte immagine in evidenza: profilo Instagram di Aleksandar Kolarov)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks