Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Inter: Tra poche ore terminerà il 2019, che porterà dietro con sé l’ultimo decennio e facendone cominciare uno nuovo. Per l’Inter è stato un decennio ricco di emozioni, di gioia e sofferenza.

Inter: Questo decennio iniziò con l’annata più gloriosa e trionfante della sua storia, quella della stagione 2009/2010.

In quell’anno i neroazzurri sono riusciti a scrivere la storia del calcio conquistando il Triplete, vincendo Coppa Italia, Scudetto e Champions League, nessuno in Italia è mai riuscito in quell’impresa, l’Inter è l’unica ad esserci riuscita.

Quell’anno conquistarono anche la Supercoppa Italiana e il Mondiale per Club, una manita leggendaria, che non ha precedenti nel calcio italiano, l’unica pecca fu la mancata vittoria della Supercoppa Europea, ma chiuse comunque un’anno super.

Nel 2011 vinsero solamente la Coppa Italia contro il Palermo per 3-1, e fu quello l’ultimo trofeo vinto ad oggi.

Negli anni avvenire le cose non andarono nel migliore dei modi, dal 2012 al 2017 riuscirono a qualificarsi solo 3 volte per l’Europa League.

La stagione 2013/2014 fu l’anno del cambiamento e degli addii, il 15 Novembre 2013 l’Inter passò alle mani di Erick Thohir, che acquistò il 70% delle quote neroazzurre.

In quel finale di stagione, diedero addio gli ultimi eroi del Triplete, l’eterno Capitano Javier Zanetti, Esteban Cambiasso, Diego Milito e Walter Samuel, un giorno triste per tutti gli interisti e per il calcio in generale.

Passano le stagioni, cambiano i giocatori e molti allenatori, ma l’Inter non riusciva ancora a tornare quella di prima e a lottare per le prime posizioni.

Ma il sole stava per tornare ad illuminare l’Inter, era il 6 Giugno 2016 quando, il gruppo cinese Suning acquistò il 68,55% delle quote neroazzurre, diventando così la nuova proprietà di maggioranza.

Il passaggio definitivo arrivò il 26 ottobre 2018, dove Steven Zhang, figlio dell’imprenditore Jindong Zhang, divenne il più giovane presidente della storia dell’Inter, la nuova era neroazzurra stava iniziando a prendere forma.

Nella stagione 2017/2018 in panchina arrivò Mister Spalletti, con lui l’Inter riuscì a tornare in Champions League, cosa che non accadeva dalla stagione 2010/2011, ed in entrambe le stagioni centrò quest’obbiettivo.

In estate c’è stato un nuovo cambio d’allenatore, ora al comando della squadra neroazzurra c’è Mister Conte, che con la sua enorme esperienza, serietà, dinamismo e tenacia, ha cambiato letteralmente il volto dell’Inter.

Da quando è arrivato i risultati parlano chiari, con lui l’Inter è migliorata tanto e chiuderà l’anno al primo posto a pari punti con la Juventus.

Nessuno si sarebbe mai immaginato questo miglioramento in così poco tempo, tutti i tifosi neroazzurri sperano che sia la volta buona per tornare a lottare per le prime posizioni e a tornare a vincere cose importanti, sia in Italia e sia in Europa.

Buon anno a tutta l’Inter e alla sua grande famiglia neroazzurra.

Fonte immagine in evidenza: Pagina Ufficiale Facebook Inter

Davide Silvestri

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi