Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia: Al Curi contro il Perugia per provare L’impresa, altra settimana di vigilia per le vespe, la prossima trasferta sara’ ancora molto difficile:

La Juve Stabia si prepara dopo anni a tornare allo Stadio “Renato Curi di Perugia, stadio storico, stadio che ha scritto tante pagine belle nella massima serie, con storie tutte da raccontare.

E’ stata una settimana all’insegna della sosta causa nazionali, con i Grifoni che si sono concessi una amichevole contro la Fiorentina mentre le vespe hanno goduto di qualche giorno di relax nel fine settimana.

Gli Umbri sono una squadra tosta ed avranno dalla loro parte, anche l’ex vespe , Falcinelli, arrivato proprio durante le ultime ore di mercato. Per tornare al classico calcio mercato, chiuso fortunatamente, ci sarà tanta curiosità per vedere all’opera il nuovo arrivato, Francesco Forte, nuovo ariete in casa vespe, senza dimenticare anche l’esterno Bifulco, talento che si dice un gran bene.

Se ad Empoli, le vespe sono uscite a testa alta, la sconfitta contro il Pisa, ha mandato in depressione una parte della piazza e questa trasferta in questo momento della stagione non aiuta , almeno sulla carta. Il Perugia è squadra esperta, con tanti elementi di valori, la classica squadra che può vincere tranquillamente in campionato con una rosa di assoluto valore.

Servirà una Juve Stabia da Battaglia, servirà una impresa, senza usare il termine miracolo se si vuol cancellare lo score zero dalla classifica.

Per adesso i numeri non danno ragione al lavoro di Fabio Caserta, ma l’allenatore ad inizio campionato aveva chiesto pazienza per lavorare anche perché il salto di categoria è sempre una brutta gatta da pelare che va gestita in maniera forte, senza perdere la testa e la bussola. Il tempo fortunatamente aiuta le vespe, il campionato è appena iniziato e niente ancora è compromesso e chissà se un risultato positivo al Curi, possa far tornare il sorriso e regalare alla piazza un sorriso che manca dal giorno della promozione contro la Vibonese, ultima vittoria delle vespe in una gara ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi