" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia vs Frosinone

Juve Stabia: Si d’accordo, ma poi ? Editoriale post gara alla vigilia di Frosinone, la situazione non migliora con le vespe in piena red zone:

Juve Stabia vs Virtus Entella è terminata con il risultato di parità, punto che fa classifica per entrambe, gara che sta trascinando qualche polemica di troppo per i fatti o presenti episodi di fine partita.

Resta un dato importante, che le vespe non avranno a disposizione Luigi Canotto per le prossime tre partite, una situazione che non doveva capitare che va a complicare ancora una volta la situazione molto precaria in campo.

Le vespe hanno disegnato sul campo un 3-5-2, che a partita in corso, sembrava un 5-3-2 con la classica ricetta “Palla lunga e pedalare”. Situazione che non ha prodotto niente in fase offensiva ( Un tiro di Addae al minuto 45), ma anzi, vedeva gli ospiti portarsi in vantaggio anche in maniera fortunata; per la serie gira tutto storto.

La ripresa offre una Juve Stabia che prova a metterci nervi e cuore e riesce a pareggiare con un rigore di Forte, bene l’ingresso di Bifulco. Poi lo stesso Forte sarà protagonista di un tiro dalla distanza ed alla fine della fiera saranno zero le parate del portiere Borra insomma un magro bottino.

E’ stato un pareggio giusto, anzi con la Virtus che avrebbe potuto chiudere la partita con Morra ad inizio ripresa. E’ andata così con il punto che serve più agli ospiti che alla Juve Stabia.

Fabio Caserta, ha visto una reazione: ” La squadra ha fatto di tutto per cercare la vittoria”. Sicuramente impegno, sicuramente cuore, ma senza tirare mai in porta viene difficile capire come sarebbe potuto arrivare il goal; visto anche l’assenza di Calò. Uomo che sarebbe servito molto in una partita bloccata come questa.

E’ tornato Mastalli, prova molto positiva la sua, ma questo calendario atroce, offre la trasferta di Frosinone a casa Nesta, avversario forte che fa paura. Anche perché le vespe oltre al periodo di crisi nera, si trascinano da inizio campionato il problema trasferta.

Dati che fanno riflettere che non promettono nulla di buono alla vigilia di questa sfida.

“Teniamoci stretta questa reazione e guardiamo avanti” disse il buon Caserta a fine gara, “Si d’accordo ma poi?”, verrebbe quasi da dire, perché servono punti e vittorie perché oramai la maggior parte della piazza è depressa con molti tifosi che hanno scaricato questo gruppo colpevole senza nessun appello.

Il tempo per rimediare ci sta, ma il tempo sta allo stesso tempo finendo ed i Jolly sono esauriti .

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami