Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Juve Stabia-Ascoli, la Sala Stampa ( Foto). Dal Romeo Menti la voce dei protagonisti (clicca qui per le pagelle):

Juve Stabia-Ascoli: 1-5

Raffaele Pucino : Nel primo tempo abbiamo interpretato male la gara. Un po fortunati. La Juve Stabia gioca a calcio e non semplice giocare qui.
Noi lavoriamo partita dopo partita. Vincere ti aiuta a lavorare serenamente. Non è mai facile vincere. Ogni partita ha una storia a se. Leali è un portiere che non ha bisogno di presentazioni. Siamo in mani sicure anche con Lanni.

Da Cruz Alessio: Una buona giornata per me e per la squadra. Leali ha fatto benissimo. Il mister ci ha dato una grande carica.

Leali Nicola : Canotto non mi ha fatto niente era la prima volta che ci giocavo contro ( Ride). Sono felice per la vittoria e per la prestazione. Siamo stati bravi a restare calmi dopo il goal di Cisse’.

Mister Paolo Zanetti : Nel primo tempo male. Abbiamo sbagliato l’inizio. La Juve Stabia ci ha messo in difficoltà. Siamo stati bravi e fortunati. Nella ripresa abbiamo fatto una partita perfetta. Da Cruz bravo ad attaccare la profondità. Oggi abbiamo fatto un processo di crescita. Sono molto felice per la vittoria. Sul goal di Da Cruz non commento, non l’ho vista. La qualità dei ragazzi è venuta fuori.
Alla fine del primo tempo ero molto arrabbiato la cosa importante è stato il cambio di mentalità dei ragazzi.

Simone Calvano : Rammarico. Una partita assurda. Nella ripresa l’Ascoli ha fatto un uno-due assurdo.
Nel primo tempo abbiamo messo sotto l’Ascoli. Ci prendiamo le nostre responsabilità. Il Rosso ho fatto un fallo e mi ha espulso per una frase dopo. Gli ho detto bravo e mi sono chiarito a fine partita.
Per martedì proviamo il riscatto e ripartire dal primo tempo. Fisicamente Sto bene il cartellino rosso non ci voleva.

Mister Fabio Caserta : La squadra nel primo tempo ha fatto benissimo poi abbiamo preso due goal in fotocopia. La squadra è sparita dopo il 3-1. Non ci possiamo permettere questi errori. Dobbiamo ripartire anche se difficile. La sfortuna è palese ma non lo posso dire perché non cerco scuse. Condanno la squadra solo dopo il 3-1.
Bisogna rivedere alcune situazioni. Tonucci è uscito per un problema fisico. Mi dispiace per questo fattore.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi