Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Una sconfitta pesante quella che ha subito il Trapani Calcio, ieri sera al Del Duca di Ascoli che ha aperto nuovi scenari sul mercato. Gli uomini di Baldini, sono stati sconfitti nel risultato ma non sul piano di gioco e hanno mostrato qualità e capacità, riuscendo a trovare il pareggio. La pecca finale è stato aver subito gol nel momento favorevole e crollando definitivamente nel 3-1 finale.

RUBINO STA ACCELERANDO PER COMPLETARE LA SQUADRA: QUASI PRESO PETTINARI

Le riflessioni dopo la partita di ieri sono tante e sono da spunto per completare definitivamente l’organico a disposizione di mister Baldini. Il primo spunto di riflessione, è la fase difensiva: abbiamo visto molto nervosi Fornasier e Scognamillo in quanto, non hanno avuto una grossa mano d’aiuto dagli altri compagni di reparto e ciò ha portato a errori difensivi sui tre gol e, a cartellini pesanti (come quello di Scognamillo che salterà l’esordio in casa). In questo primo spunto di riflessione cosa manca? L’assenza di Del Prete (giocatore fondamentale per la categoria), l’assenza di un altro difensore (con l’emergenza di Pagliarulo, bisogna prevenire). Il centrocampo si è comportato abbastanza bene ma è chiaro, che manca Corapi in quella postazione. Cosa urge fare? Prendere un altro centrocampista di esperienza (Munari è il profilo adatto), responsabilizzare Colpani a piccoli passi e inserire (il più presto possibile) nello scacchiere di Baldini il neo acquisto Scaglia (la sua esperienza può essere d’aiuto a Taugourdeau e Aloi). Voto sufficiente all’attacco granata che, pecca in fase realizzativa. Come comportarsi sul mercato? Cedere Dambros (visto che non rientra nei piani di Baldini), far rimanere Tulli (può essere fondamentale per il progetto granata), adattare Nzola sulla fascia e prendere due attaccanti (Pettinari dovrebbe firmare domani e provarci per Ceravolo in quanto, Evacuo rischia l’operazione alla spalla). Alla luce di tutto ciò, come riportato da Gianluca Di Marzio, è stato trovato l’accordo tra Trapani e Lecce per Pettinari. L’attaccante, si trova già in città per firmare il contratto. Insomma avrà un bel da fare il diesse Rubino per completare l’organico anche se, lui, ci ha abituato che si può costruire una squadra senza spendere un euro (vedi l’anno scorso). Una domanda però sorge: e se ai possibili nuovi acquisti, si aggiunge il ritorno di Costa Ferreira? Potrebbe essere la ciliegina sulla torta.

Link correlati:

Salernitana-Pescara: 3-1 buona la prima ecco le pagelle

Ascoli-Trapani 3-1: I marchigiani incominciano bene la B. Cammino in salita per i granata.

Empoli vs Juve Stabia, le probabili formazioni

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi