Register
A password will be e-mailed to you.

Finisce il match di Coppa Italia Serie C tra Trapani-Viterbese sul punteggio di 1-2. Al gol di Costa Ferreira del Trapani, rispondono Mignanelli sul finale di primo tempo e Pacilli nella ripresa. Il Trapani, esce dalla competizione e torna a pensare al campionato. Finale storica per la Viterbese che, se la vedrà con il Monza di Berlusconi e Galliani.

PRIMO TEMPO DI TRAPANI-VITERBESE:

Al 6′ tiro dalla distanza di Fedato, palla che va lontana dalla porta avversaria. Continuo il pressing il Trapani con un tiro dio Mastaj che viene deviato dal difensore e arriva tra le braccia di Thiam. Non molla l’attaccante polacco che ci riprova di nuovo dalla distanza, la palla esce di poco alla destra del portiere della Viterbese. Al 20′ Atanasov sorprende tutti con un tiro dalla distanza, la conclusione non preoccupa minimamente Ferrara. Tiro pericoloso di De Giorgi dalla distanza, la palla sorvola di pochissimo la traversa. Al 31′ prova su calcio di punizione Corapi da buona distanza, la palla si alza troppo e finisce fuori. Incredibile gol di Costa Ferreira al minuto numero 35 che, da un cross esplode il sinistro battendo un Thiam molto sorpreso. Qualche minuto dopo, incredibile parata di Ferrara sulla linea deviando un colpo di testa pericoloso di Vandeputte e poi si ripete sul tiro di Palermo dalla distanza. Al 39′ Vandeputte si mangia un gol a porta quasi sguarnita con Ferrara che non poteva fare nulla. Al 41′ cross di Corapi per Mastaj, l’attaccante tenta la girata che finisce fuori di un niente. La Viterbese trova il gol del pareggio con Mignanelli che, servito da Vandeputte, segna. Finisce il primo tempo dopo un minuto di recupero, Trapani-Viterbese 1-1.

SECONDO TEMPO:

Al 59′ la Viterbese raddoppia con un tiro bellissimo di Pacilli che, batte Ferrara uscito letteralmente dalla porta. Succede veramente poco in questa ripresa frutto di un Trapani quasi arrendevole e la Viterbese che ha ipotecato una finale storica. Al 70′ De Giorgi fa una corsa in solitaria sulla propria fascia di competenza e tira da pochi passi; palla fuori. Ferretti prova a tirare dalla distanza, la palla si spegne sul fondo. Al 78′ Palermo va in solitaria dribblando gli avversari e tirando da buona posizione, parata di Ferrara. Fedato prova ad accendersi i suoi (spenti da tanto tempo) e prova a tirare da pochi passi, palla fuori. Al 84′ colpo di testa di Atanasov su calcio d’angolo, palla fuori. Ramos ci prova dalla distanza, palla alta sopra la traversa. Calcio di punizione dalla distanza di Palermo, palla alta sopra la traversa che non sorprende minimamente Aloi che, ha preso il posto di Ferrara espulso. Dopo 90 minuti, l’arbitro ne concede altri 4 di extratime. Punizione di Fedato dalla distanza, palla deviata in angolo. Sul finale tiro dalla distanza di Molinaro con Aloi che para la conclusione deviandola in angolo. Finisce il match allo Stadio Provinciale, la Viterbese sbanca il Provinciale e va in finale di Coppa Italia Serie C.

TABELLINO: 

TRAPANI-VITERBESE: 1-2  (PRIMO TEMPO: 1-1)

Trapani (4-3-3): Ferrara; Costa Ferreira (58′ Lomolino), Mulè, Scognamillo (45′ Da Silva), Ramos; Corapi (64′ Aloi), Toscano, Fedato; Tulli (58′ Tolomello). Nzola (51′ Ferretti), Mastaj. All. Italiano. A disposizione: Dini, Cavalli; Da Silva, Lomolino, Scrugli; Tolomello; Ferretti, Evacuo, Aloi

Viterbese (3-4-1-2): Thiam; Atanasov, Rinaldi (80′ Coppola), Coda; De Giorgi (80′ Molinaro), Damiani, Palermo, Mignanelli (64′ Sparandeo); Pacilli (80′ Artioli); Vandeputte (54′ Cenciarelli), Ngissah. All. Calabro. A disposizione: Forte, Cenciarelli, Sparandeo, Milillo, Coppola, Zerbin, Polidori, Luppi, Sini, Artioli, Molinaro, Tsonev

Marcatori: 35′ Costa Ferreira (T), 44′ Mignanelli (V), 59′ Pacilli (V)

Arbitro: Francesco Meraviglia della sezione AIA di Pistoia

Assistenti: Dario Garzelli di Livorno e Gabriele Nuzzi di Valdarno

Quarto uomo: Marco Ricci di Firenze

Note – Ammoniti:Esplusi: 85′ Ferrara. Calci d’angolo: 1-5. Recuperi: 1 pt, 4 st

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi