" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Stefano Accorsi è il padrino della nona edizione del Social World Film Festival, la Mostra Internazionale del Cinema Sociale che in questi giorni si sta svolgendo a Vico Equense.

Stefano Accorsi

Castello Giusso – Vico Equense (NA)

Dopo l’uscita de”Il Campione”, film diretto da Leonardo D’Agostini in cui Accorsi interpreta il ruolo di un professore schivo con problemi economici, l’attore è attualmente impegnato nelle riprese de “La dea bendata“, il nuovo film del regista italo-turco Ferzan Ozpetek. L’uscita in sala è fissata per il 28 Novembre.

La dea bendata narra la storia di Alessandro e Arturo, coppia fissa da oltre quindici anni. Nonostante la passione e l’amore si siano trasformati in un affetto importante, la loro relazione è da tempo in crisi. L’improvviso arrivo nelle loro vite di due bambini lasciatigli in custodia per qualche giorno dalla migliore amica di Alessandro, potrebbe però dare un’insperata svolta alla loro stanca routine. La soluzione sarà un gesto folle.

Stefano Accorsi

Questa è la terza volta che Accorsi interpreta un film diretto da Ozpetek dopo “Le fate ignoranti” nel 2001 e “Saturno contro” nel 2007.

“Mi è piaciuto molto. Ozpetek ha la capacità di toccare certe tematiche da dentro, facendole vivere ai suoi personaggi. Senza imporle. Questo è il vero cinema”.

Stefano Accorsi

Simpatico, disinvolto, ma al tempo stesso elegante, Stefano Accorsi ha dichiarato di apprezzare il cinema sociale ed in particolare il Social World Film Festival in quanto autentico, ben pensato.

“Occorre non avere paura, essere creativi e puntare sulla novità”

“Il cinema è cambiato. Quando ho cominciato a studiare per fare l’attore erano tempi diversi, non c’era internet, né i social. Oggi con i nuovi strumenti di comunicazione, secondo me i giovani devono tentare approcci diversi e non temere di osare e creare nuovi format. Occorre non avere paura ed essere creativi, puntando sulla novità” 


Stefano Accorsi

Il padrino della nona edizione del Social World Film Festival ha apprezzato anche l’eco-arredo della Sala Bertolucci (tavolo, poltrone, consolle, installazioni, tutto rigorosamente realizzato in cartone con un sistema ad incastro che esclude l’utilizzo di colle) chiedendo ironicamente se tutto fosse stato realizzato così per rendere ancor più calorosa l’accoglienza ad Itziar Ituño, l’ispettore Raquel Murillo della serie Netflix “La Casa di Carta”.

Social World Film Festival

Il Social World Film Festival 2019 continua…

Oggi Lunedì 29 Luglio presso la Sala Bertolucci del Castello Giusso ci saranno Lorenzo Richelmy, l’attore che ha interpretato Marco Polo nell’omonima serie targata Netflix e diversi interpreti della serie televisiva “L’amica geniale” tratta dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami