Stelle e solidarietà all’MM Lounge Restaurant

PUBBLICITA

Michele De Leo, Vincenzo Guarino, Domenico Iavarone e Salvatore Bianco sono le stelle Michelin che ieri sera, a Torre del Greco, hanno brillato a favore della solidarietà, insieme a Vittorio Gambardella, resident chef dell’MM Lounge Restaurant.

mm

“Povero, ma non troppo”, solidarietà ed ecosostenibilità all’MM Lounge Restaurant

“Povero, ma non troppo” è l’evento di beneficenza organizzato dall’imprenditore torrese Giorgio Parisi a sostegno di un progetto di accoglienza di chi, in fuga dalla sanguinosa guerra che ha sconvolto l’Europa, ha trovato riparo a Torre del Greco.

A Giorgio Parisi il merito di aver messo in campo un pacifico e prestigioso esercito composto dagli chef stellati torresi De Leo, Guarino, Iavarone e Bianco al fine di sostenere chi in questo momento ha il cuore straziato e non riesce a vedere il proprio futuro. Il ricavato della serata, infatti, è destinato ai profughi ucraini ospitati dalla Chiesa del Carmine di Torre del Greco.

Un’iniziativa benefica che consente altresì di dare lustro alla ricca tradizione gastronomica torrese, motivo di vanto della città del corallo e dei fiori. A Parisi va anche l’ulteriore merito di portare avanti da sempre valori aziendali fortemente legati all’ecosostenibilità.

E’ con le materie prime provenienti dai nostri mari che spesso – a torto – non vengono richieste ed apprezzate, che è stato realizzato l’intero menu della serata. Pesci erroneamente considerati “poveri”, ricchi in realtà, oltre che di importanti proprietà nutritive, anche di grandi sapori come gli chef che hanno preso parte all’evento di beneficenza hanno saputo ampiamente dimostrare. Cinque portate, dall’antipasto al dolce, realizzate tutte con le risorse offerte dai nostri mari.

Il menu

Pesce leccia frollato con bottarga, asparagi, olio alla menta e aceto di fragole del residente chef Vittorio Gambardella

Raviolo di Cefalo, olio affumicato e insalata di rinforzo dello chef Domenico Iavarone

Risotto aglio, olio, peperoncino e polvere di alici dello chef Vincenzo Guarino

Tombarello arrosto, doppia consistenza di vignarola, spuma di lardo e salsa all’aceto affumicato dello chef Michele Deleo

Ricotta e pera in fermento dello chef Salvatore Bianco.

Vini delle cantine Nifo Sarrapochiello e Tenuta Sarno 1860.

 

Giorgio Parisi: “Il mio auspicio è che questo possa essere solo l’inizio”

A conclusione della esclusiva serata, il sindaco Giovanni Palomba, presente all’evento, lodandone “la maestria e la professionalità, ha consegnato agli chef, in segno di riconoscenza, una targa per aver contribuito a dare lustro alla tradizione gastronomica vantata dalla città di Torre del Greco. Targa consegnata anche all’imprenditore Giorgio Parisi per “aver saputo comporre insieme le migliori professionalità dell’arte culinaria torrese”.

55205078 4c53 4ef8 ad71 fab21b0af8fe
Giovanni Palomba, primo cittadino della città di Torre del Greco, consegna la targa all’imprenditore Giorgio Parisi

“Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione e al successo di questa serata. Il mio auspicio è che questo possa essere solo l’inizio di una serie di eventi che possano contribuire a dare lustro a questa città che vanta talenti come quelli che abbiamo avuto qui questa sera” – ha detto Giorgio Parisi nel ringraziare il sindaco Palomba al momento della consegna della targa.

“Quando mi hai chiesto di essere qui non ho esitato un attimo – è stata la risposta del primo cittadino – Un evento importante quello messo in campo qui, questa sera, all’MM dove di stelle ce ne sono sempre tante, e stasera anche qualcuna in più. Un evento importante grazie al quale possiamo dare il nostro contributo a chi oggi è in difficoltà e che, nel contempo, pone la nostra città sotto i riflettori che merita.”

 

 

 

 

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Guida alla creazione di password sicure

La creazione di password sicure: il fondamento della protezione digitale

La Fiorentina vince a Salerno

Salernitana, sconfitta con la Fiorentina per 2-0 Serie B ad un passo

Pompei, sembrava una fiction. Taranto: “Coincidenze davvero impressionanti”

Piazza Bartolo Longo, a Pompei. Una valigia abbandonata sul sagrato del Santuario della Madonna del Rosario. L’allarme per un possibile attentato. L’intervento dei Carabinieri, poi le transenne che chiudono l’area, l’arrivo dei Vigili del fuoco e degli artificieri. È quanto accaduto ieri.

Torre del Greco, tursiope avvistato in località La Scala

Torre del Greco, Numerose le segnalazioni. Intervento della Capitaneria di porto e Medico Veterinario competente dell'Asl Napoli 3 Sud

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA