Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Carabao Cup: Chelsea sfortunata. Tiene e porta il City fino ai rigori dove però sbagliano Jorginho e David Luiz. La coppa finisce nella bacheca del City. Scene di insubordinazione del portiere Kepa verso Sarri.

Carabao Cup: La Carabao Cup si tinge di Sky Blue. Ci sono voluti i calci di rigore per assegnare l’edizione di questo anno. Dal dischetto sono stati più bravi i ragazzi di Guardiola che hanno fallito un solo rigore quello con Sane al contrario di quelli di Sarri che falliscono con Jorginho e David Luiz.

Dopo il tennistico 6-0 in campionato e il momento delicato che sta attraversando il Chelsea nessuno pensava che i Blues resisterebbero a tanto. Ma un Chelsea ridisegnato e corretto da Maurizio Sarri con un super Kante che andava ad aggredire i portatori di palla del City ha tenuto testa agli avversari per l’intera gara.

Difatti di clamorose palle gol per i Guardiola Boys ci sono stati quella con Sergio Aguero nei novanta minuti regolamentari e l’altra nei supplementari con Sterling. Il Chelsea ha difeso bene ma ha anche tenuto in allarme la difesa del City con Hazard falso nueve e nei secondi 45′ è andata con Kante vicino il clamoroso vantaggio con un rapido rovesciamento di fronte.

Alla fine ha vinto come già detto il City ma negli occhi di tutti rimangono le scene di insubordinazione del portiere Kepa che infortunatosi nei supplementari con ampi gesti non voleva uscire alla chiamata di Sarri per la sostituzione. Un gesto che ha fatto infuriare l’ex Napoli tanto di farlo abbandonare l’aria tecnica e prendere la via degli spogliatoi. Per fortuna l’allenatore toscano ci ha ripensato ed è tornato al suo posto.

Archiviata questa finale adesso c’è da aspettare cosa farà il Chelsea. La domanda è una sola. Sarri rimarrà fino alla fine?

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi