" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Vigilia della 3a giornata di serie A1 Maschile di Pallanuoto: C.C. Ortigia-Telimar Palermo

Domani alle 15:00, alla piscina Paolo Caldarella di Siracusa,  i biancoverdi del C.C. Ortigia affronteranno i neo promossi del Telimar Palermo.

La gara sarà valevole per la 3a giornata di serie A1 Maschile di pallanuoto.

Un match che si preannuncia difficile, vista la voglia di rivalsa della neopromossa formazione palermitana, dopo le due sconfitte di misura rimediate contro avversari forti come Sport Management e Savona.

Gli uomini di Piccardo, primi in classifica e a punteggio pieno, partono favoriti, ma le insidie tipiche dei derby e l’ottima condizione degli ospiti suggeriscono prudenza e richiedono un’altra grande prestazione.

Il numero 10 Simone Rossi e il Mister Stefano Piccardo ci parlano della gara di domani:

Simone Rossi

Sarà una partita complessa, come tutti i derby del resto. Loro saranno carichi perché vogliono fare punti. Sono una squadra organizzata, direi operaia, dove tutti fanno il proprio dovere.

Hanno bravi giocatori, un buon tiratore come Saric, che ci ha già impressionato in precampionato, oltre a un buon mancino che sa andare anche al centro.

Poi c’è Draskovic, che ha fatto molto bene in queste prime due giornate, un giocatore di spessore e di grande esperienza internazionale.

Dovremo partire subito forte, stare vicini, fare un bel pressing a zona. Bisognerà essere subito incisivi, evitando di partire e trovarci sotto per due o tre a zero come è successo nelle prime due di campionato.

Siamo concentratissimi come se sabato non avessimo fatto nulla. I tre punti sono stati fondamentali, certo, però dobbiamo continuare, perché se facciamo un passo falso siamo a punto e a capo.

Domani dobbiamo vincere, giocando bene e prendendo ancora più fiducia nei nostri mezzi.

Mister Stefano Piccardo

Abbiamo vinto una partita importante ma dobbiamo pensare al futuro. Io spero che la squadra continui a giocare con intensità come ha dimostrato di saper fare.

Quello di domani sarà un match difficilissimo da giocare, per certi versi molto di più di quello di Busto Arsizio. Palermo è un’ottima squadra, ben strutturata, con tanti giocatori nuovi.

Hanno giocato molto bene le prime due partite, pur perdendo. Credo che di questo ciclo di incontri che abbiamo affrontato finora, questo sia allo stesso livello di quello con il Quinto.

Per quel che riguarda la fase offensiva, bisogna dare tanta profondità, cercando sempre di invadere la linea dei due metri e quindi portare tutti i giocatori il più vicino possibile alla porta.

In difesa, invece, bisognerà fare molta attenzione, perché hanno alcuni giocatori importanti, come Saric, Draskovic e Zammit.

Dovremo essere bravi, andarli ad aggredire, ma sarà fondamentale anche difendere bene con il braccio.

Mercoledì 23 ottobre 2019 ore 15:00 Piscina Paolo Caldarella di Siracusa C.C. Ortigia-Telimar Palermo

Ingresso: 5 euro

Ingresso gratuito per under 14 e Over 70 (si raccomanda di esibire un documento di identità) e atleti tesserati “Giovanili Ortigia” (è obbligatorio esibire tessera Ortigia).

Biglietto acquistabile in prevendita presso la nostra segreteria o direttamente in biglietteria fino a 5 minuti prima dell’inizio dell’incontro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami