Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Napoli Basket – Presentato il nuovo logo

Il Napoli Basket  oggi ha presentato il nuovo logo che lo accompagnerà per la nuova stagione di Lega Basket Serie A2. La proiezione della società come dalle parole del Presidente Grassi e dal Coach Sacripanti, è quella di puntare alla vittoria del campionato e partecipare alla prossima Serie A1, anche tutta la campagna acquisti è stata fatta con questa grande prospettiva.

Oggi si è svolta la conferenza stampa dove è stato svelato il nuovo logo della S.S: Napoli Basket, nella splendida cornice del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, alla presenza del direttore del MANN Paolo Giulierini, sono intervenuti il Presidente del Coni Regionale Sergio Roncelli, e l’assessore al Lavoro ed alle Risorse Umane della Regione Campania Sonia Palmeri,  al completo la dirigenza della S.S. Napoli Basket con il Presidente Federico Grassi, l’amministratore delegato Alfredo Amoroso, il socio Francesco Tavassi. ed il Vicepresidente Flavio D’Isanto

Ha presenziato inoltre alla conferenza stampa tutto lo staff tecnico della squadra con il coach della Gevi Napoli Basket Pino Sacripanti, insieme ai giocatori Diego Monaldi e Daniele Sandri, il General Manager Antonio Mirenghi, il Direttore Sportivo Alessandro Bolognesi, il Team Manager Alessandro Di Fede, il Segretario Generale Vincenzo Viola, il responsabile marketing Raffaele Biglietto e Cristian Andrisani Head of Logistics Operations della società.

L’amministratore delegato della S.S. Napoli Basket Alfredo Amoroso, con il supporto di un emozionante video, ha illustrato i motivi che hanno spinto la società alla nascita del nuovo logo ufficiale:” I colori non potevano che essere il bianco e l’azzurro, da sempre colori della città.

Il logo si basa su tre concetti: forza, appartenenza e passione che si esprimono rispettivamente nel cavallo, simbolo millenario di destrezza, forza, audacia ed eleganza, i valori che la città deve riavere.
Nell’alloro, simbolo di storia antica ed i gigli borbonici, massima espressione di Napoli e di appartenenza alla città.”

Il direttore del MANN, Paolo Giulierini, ha tenuto a specificare: ”L’animale ritratto attinge dalla prima opera, che attesta l’interesse per l’antico dopo il Rinascimento. Si tratta di una testa di cavallo dello scultore Donatello che aveva donato alla città di Napoli per poterne rievocare la sua maestosità. Allo stesso modo il logo contenente il quadrupede deve rappresentare un ritorno alla vita ed alla vittoria. Tutto questo serve ad auspicare e traghettare il Napoli Basket a numerosi e grandiosi successi.”

E’ intervenuta anche Sonia Palmeri, Assessore del Lavoro e delle Risorse Umane della Regione Campania sottolineando l’importanza di legare lo sport alla cultura:” È importante mettere la cultura a disposizione di tutti, e per questo lo sport, pilastro della regione Campania, deve servire ancora di più. Attraverso il logo è possibile avvicinare due ambiti apparentemente così lontani”.

Per la società sportiva è intervenuto il presidente del Napoli Basket Federico Grassi:

”Il nostro progetto è complesso, non sappiamo ancora nulla di certo sul campionato, mentre gli allenamenti si svolgono ancora in modo individuale. Quello che conta adesso è far ancora di più innamorare i tifosi a questo meraviglioso sport. La società è solida come testimoniano l’arrivo a Napoli dei giocatori americani Mayo e Parks che hanno ben individuato la programmazione e la serietà del nostro club decidendo di scendere di categoria.
Ci stiamo occupando anche dell’ulteriore sviluppo del settore giovanile con la formazione di tre squadre che parteciperanno alle eccellenze. Coach Pino Sacripanti sta contribuendo alle dinamiche delle squadre giovanili, facendole crescere e lavorando due volte a settimana con Alfredo Lamberti responsabile del settore giovanile.”

Anche Coach Pino Sacripanti ha continuato su questa stessa linea ricordando l’importanza di avere una società alle spalle consapevole del percorso da fare:” La società si è molto strutturata. Non sarei qui se non avessi l’obiettivo della promozione ma è fondamentale rimanere compatti.”

L’ala Daniele Sandri, al secondo anno con il Napoli Basket ha infatti ribadito: “C’e’ tutta la voglia di fare bene. La società e la città devono essere unite e compatte.“

Diego Monaldi, play-guardia, anche lui al suo secondo anno in maglia azzurra, ha ribadito: “Dobbiamo tanto alla società e ripagheremo la fiducia che ci ha dato. Ci auguriamo di ripartire quanto più presto possibile, restare 5 mesi senza allenamenti è stato davvero massacrante.”

Il video della conferenza stampa è scaricabile al link https://we.tl/t-TqdZTBuZD6

Leggi le altre news dal mondo dello Sport:

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks