Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Il teatro sui vagoni del Museo di Pietrarsa con ‘Prossima fermata’.

Per la prima volta, in assoluto, il Museo di Pietrarsa l’8 aprile ha aperto apre i treni storici ai visitatori per un particolarissimo spettacolo teatrale nei vagoni di quattro treni.

L’associazione culturale Karma, nata dall’idea di Antonio Ruocco e Antonio Raia, in collaborazione con la Fondazione FS e il Museo di Pietrarsa, ha presentato ‘Prossima fermata: La stazione dei ricordi’ una novità assoluta.

Una vera e propria visita teatralizzata con alcuni personaggi in costume che hanno accompagnato gli spettatori in un viaggio nel tempo con una performance messa in scena direttamente all’interno delle carrozze.

Gli spettatori in piccoli gruppi da venti, hanno avuto la possibilità di sedersi nei vagoni dei treni storici ed essere coinvolti in prima persona nelle vicende di personaggi d’altri tempi.

Insomma, la sensazione è stata quella di viaggiare su un treno storico in una giornata qualunque con gli attori che hanno interpretato monologhi, dialoghi, o fatti di vita quotidiana, drammatici o brillanti, malinconici e surreali

Nel weekend dopo la visita del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, oltre seimila sono state le presenze registrate ai cancelli del Museo con file di turisti provenienti da ogni parte d’Italia.

Un vero e proprio boom: numerosi, in particolare, anche gli stranieri che hanno deciso di inserire Pietrarsa nei loro itinerari turistici.

Le cifre costituiscono un vero e proprio record per il Museo che nel 2016 ha visto un incremento di visitatori del 63 per cento rispetto al 2015. Un risultato destinato a migliorare rapidamente.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi