Andrea Bocelli: “Ho deciso di seguire l’insegnamento di Madre Teresa di Calcutta”

E’ stata presentata ieri pomeriggio presso il Comune di Pompei la scultura dedicata a Chico Forti, realizzata da Nello Petrucci, direttore creativo del Pompei Street Festival. Presenti alla cerimonia il tenore di fama internazionale Andrea Bocelli e sua moglie Veronica Berti che da tempo sostengono la causa di Chico Forti e con il quale sono in costante contatto telefonico dopo averlo incontrato personalmente a Miami.

Chico Forti sono io

Andrea Bocelli: “Ho deciso di seguire l’insegnamento di Madre Teresa di Calcutta”

“Bisogna essere la voce degli uomini che non hanno voce” suggeriva Madre Teresa di Calcutta. Dopo aver incontrato Chico Forti in carcere ho deciso di essere la sua voce. Chico Forti ha fatto grandi cose nella sua vita, ma ora rinchiuso dov’è, è un uomo che non ha voce” – così il tenore Andrea Bocelli alla cerimonia di presentazione dell’opera “Chico Forti sono io” realizzata da Nello Petrucci.

Andrea Bocelli a Pompei 

 

Cerimonia che ha commosso tutti i presenti compresa Veronica Berti, moglie del tenore, che ha dichiarato: “Di solito mi commuovo quando mio marito canta; questa volta mi è bastato che parlasse”.

“Occorre portare a casa un risultato. L’impegno si apprezza, ma ciò che preme è il risultato. Chiediamo alla istitituzioni che si facciano sentire e alla Chiesa che benedica in modo speciale questa scultura affinchè sia simbolo di speranza” – ha aggiunto la Berti prima di ripassare il microfono a Francesca Carollo, giornalista inviata di Quarto Grado che ha incontrato Chico Forti nel 2019 e ha condotto diversi dossier sulla triste vicenda giudiziaria.

Nello Petrucci

E, a proposito di “voce”, incredibilmente, attraverso il cellullare della sig.ra Berti, è arrivata live, nella sala consiliare di Pompei, la voce di Chico Forti, il quale ha detto: “Volevo ringraziare tutti. Ero convinto di essere più forte, ma è stato difficile non commuoversi per le vostre parole”.

LEGGI ANCHE: “Chico Forti sono io”, presentata a Pompei l’opera di Nello Petrucci”

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Last Exile – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Last Exile è ambientato sul pianeta Priester, dove esistono due nazioni in perenne guerra fra loro: Anatore e Disith. Entrambe le nazioni dipendono da una terza fazione neutrale, la Gilda, che fornisce ad ambo le parti la tecnologia necessaria per sopravvivere. infatti l'unico modo per spostarsi è affidato a navi di varia dimensione e forma. Claus e Lavi sono due ragazzi orfani che vivono nella nazione di Anatore e vivono facendo i corrieri usando le Vanship, veicoli biposto retro futuribili. Per caso i due si trovano costretti a scortare una bambina, Alvis, sulla misteriosa nave da Guerra "Silvana". Questo li porterà a vivere un'avventura che coinvolge tutte è tre le fazioni

Sant’ Antonio Abate altra conferma

Sant' Antonio Abate altra conferma in casa giallorossa per il prossimo campionato Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il rinnovo del contratto con...

Sant’Antonio Abate continua l’avventura del capitano

Sant' Antonio Abate ci sarà il continuo del matrimonio con Giuseppe Esposito. Il comunicato stampa ufficiale Il Sant’Antonio Abate 1971 è lieto di annunciare il...

Torino ufficiale Paolo Vanoli

Torino è ufficiale il matrimonio con Mister Paolo Vanoli. Il dettaglio nel luogo comunicato stampa ufficiale Torino Football Club è lieto di annunciare che dal...

ULTIME NOTIZIE

Sant’ Antonio Abate altra conferma

PUBBLICITA