Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Da oltre 40 giorni non si discute d’altro che di coronavirus,; da oltre 40 giorni non si fa altro che tentare di sporcare la città di Napoli e tutto il meridione.

“Andare in Campania? A fare che cosa? I posteggiatori abusivi? Non credo sia al vertice delle nostre ambizioni un’occupazione simile. I meridionali sono invidiosi, subiscono una sorta di complesso di inferiorità. Io non credo ai complessi di inferiorità, ma credo che i meridionali, in molti casi, siano inferiori”.

E ancora, c’è chi si sorprende che l’eccellenze arrivino da Napoli. “La storia del Cotugno sorprende” e chi pensa che ci siano stati più contagi al Nord perché lì si lavora:”Il 90 per cento dei morti è nelle regioni del nord. Cosa può esserci di diverso? Persone più ligie, che vanno tutte a lavorare?”

Bene, poiché, a parer di tali eccellenti fomentatori di chiacchiericci, i napoletani non saprebbero fare altro che cantare, il sindaco della città di Napoli, Luigi de Magistris, ha dedicato loro un brano musicale servendosi delle parole di un grande poeta napoletano.

Di seguito il video messaggio del Sindaco Luigi de Magistris

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks