Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

È morto, dopo una lunga malattia, Alfonso Pepe, 55 anni, re dei pasticcieri partenopei. Con il suo panettone riconosciuto come il migliore d’Italia e le tante delizie prodotte a Sant’Egidio del Monte Albino (SA) aveva conquistato il palato di tutti.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che sono apparsi sui social network in queste ore. Tra i tanti, quello del Maestro Iginio Massari e quello del noto pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo.

“Ciao Amico, oggi se ne va anche una parte di me.
L’Italia perde un’Eccellenza della Pasticceria . Riposa in pace caro Alfonso” (Iginio Massari)

 

R.I.P. ALFONSO PEPE, da oggi delizierai tutto il paradiso fratello mio. Siamo tutti sconvolti e senza parole… per sempre nei nostri cuori (Gino Sorbillo)

“Ciao Alfonso, orgoglio di tutti noi”

“La sua vita, il suo esempio, le sue eccelse qualità umane, professionali ed imprenditoriali resteranno indelebili nella memoria collettiva del popolo di Sant’Egidio del Monte Albino che ne serberà un ricordo imperituro e che, oggi, si stringe, con affetto alla sua famiglia”

Alfonso Pepe: Il cordoglio della Confesercenti di Angri

“Oggi non abbiamo perso solo un amico, un professionista o un  maestro – ha detto il vicepresidente della Confesercenti di Angri Paolo Novi –  ma un punto di riferimento del nostro territorio che ha saputo esportare la sua arte, evidenziando altrettante eccellenze della nostra terra, affermandosi tra i più prestigiosi pasticcieri nazionali”.

(Fonte foto: Pagina Facebook Alfonso Pepe)

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi