Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

CASERTA – APPROVATI I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL TEATRO COMUNALE. INTANTO LUNEDI’ E’ PREVISTA L’AGGIUDICAZIONE DELLA GARA PER LA GESTIONE

Ci sarà un  restyling completo del Teatro Comunale “Parravano” di Caserta,  l’obiettivo è di valorizzare sempre più la struttura e renderla punto di riferimento del panorama artistico e culturale della città e dell’intera provincia. E’ quanto prevede la delibera di Giunta approvata oggi, su proposta dagli assessori ai Lavori Pubblici Francesco De Michele e al patrimonio Alessandro Pontillo, avente ad oggetto i progetti esecutivi dei lavori di riqualificazione della facciata e di manutenzione interna del teatro. Nello specifico, le opere riguarderanno il rifacimento delle facciate su via Mazzini e via Gasparri (per un totale di 60mila euro) e la ristrutturazione delle strutture interne e degli impianti per circa 100mila euro. Il progetto rientra nel più ampio intervento denominato “Comunalia – il Teatro come carta d’identità della civitas”, a valere sulle risorse del P.O.C. 2014/2020.
Intanto, sempre a proposito del Teatro comunale, lunedì prossimo, 22 ottobre, sarà aggiudicata la gara per la gestione. Il bando prevede un partenariato pubblico-privato con una gestione di tre anni per l’aggiudicatario, con l’allestimento di tre stagioni teatrali. Lo stesso bando prevede che i partecipanti indichino già una proposta di cartellone degli spettacoli, in modo che, una volta aggiudicata la gara, la stagione teatrale possa prendere il via in tempi brevissimi.

 

Print Friendly, PDF & Email

A proposito dell'autore

Curiosa di tutto ciò che mi circonda. Il mondo in questo non finisce mai di stupirmi. Amo l'Arte tutta che seguo con passione. Seguo la politica, in particolare quella medio orientale. Le mie passioni sono: il giardinaggio, viaggiare e sperimentarmi in cose complicate. Le cose scontate non mi attirano, ne appartengono. L'ovvietà mi dà l'orticaria. .Amo perdermi con lo sguardo sull'orizzonte che sia mare, montagna o di un prato. Mi piace immaginare oltre quello che vedo. Mi perdo negli occhi delle persone che ascolto ed osservo. Trovo che siano una scuola di vita. Io,cosi !

Post correlati

Scrivi