Registrati
Ti sarà inviata una password per E-mail

Secondo quanto riportato in una recente intervista del presidente dell’ Ania Aldo Minucci, emerge che le compagnie potrebbero apportare dei rincari alle polizze auto nel breve periodo

Questa dichiarazione, riportata dal sito Assicurazioniautoroma, mette in guardia circa eventuali responsabilità dovute alle modifiche presentate nel DDL Concorrenza.

In particolare, le compagnie assicurative, lamentano la normativa che imporrebbe di applicare degli sconti predefiniti per tutti gli automobilisti virtuosi (ossia che non hanno commesso incidenti negli ultimi 5 anni), residenti nelle regioni dove le tariffe sono particolarmente alte come, appunto, la Campania.

Ovviamente lo sconto andrebbe solo a chi decide di installare, sul proprio veicolo, una scatola nera, ossia un dispositivo che registra tutti i movimenti dell’auto rendendo, di fatto, impossibile o quasi truffare la compagnia. La decisione è stata presa in quanto la scatola nera viene accreditata, un po da tutti, come la soluzione definitiva per arginare la piega delle truffe ai danni delle assicurazioni auto, molto comuni in buona parte delle regioni italiane.

Al momento, però le assicurazioni non ci stanno e minacciano rincari in tutto il paese, qualora la misura venisse approvata. Peccato, verrebbe da dire, perché l’Italia è il paese europeo in cui si paga di più per assicurare l’auto. Secondo le compagnie assicurative la colpa sarebbe delle tante truffe, mentre le associazioni dei consumatori scaricano la colpa sulle compagnie stesse ree di aver fatto cartello.

Sta di fatto che le responsabilità restano sospese ma le conseguenze vengono pagate dai cittadini onesti che si vedono addebitare costi del 20% più alti rispetto alla media europea. Un danno enorme per la nostra economia perché quei soldi, qualora si riuscisse ad ottimizzare il costo dei premi assicurativi, potrebbe essere utilizzato dalle famiglie per fare acquisti e far ripartire il ciclo economico.

Per gli automobilisti non vi è altra soluzione che ricorrere agli strumenti online per ottimizzare questa spesa. Le assicurazioni online, di fatto, rappresentano già una buona opportunità che permette di risparmiare in maniera considerevole sul costo dell’ RC auto (la polizza obbligatoria per legge per poter circolare su strada). Sul web, infatti, le tariffe sono fino al 30% più basse rispetto alle normali tariffe applicate solitamente dalle compagnie.

Questi sconti si rivelano particolarmente importanti specialmente per “i nuovi clienti”. Non è un caso, infatti, che il modo migliore per massimizzare il risparmio della propria polizza sia quello di cambiare compagnia di assicurazione ad ogni rinnovo annuale in modo da poter approfittare delle differenti offerte. In questo modo, infatti, è possibile ottimizzare il costo dell’assicurazione auto senza rinunciare alla qualità, in quanto la maggior parte delle compagnie online fanno parte dei grandi gruppi assicurativi e garantiscono alti standard di protezione.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi